Visualizzazione post con etichetta festività. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta festività. Mostra tutti i post

01/12/13

come risparmiare e non sprecare in tempo di crisi durante le festività natalizie - introduzione

consigliata   Vinicio Capossela : Sante Nicola e 

questa  che  sto sentendo alla radio  in questo momento  

 


post pre atmosfera  natalizia  




Quest'anno  pensando e cercando di rispettare    chi non ha  una casa   vedere  sia  alluvioni in sardegna e in calabria  , sia all'aumento  dei  cassa integrati  e  disoccupati  ,  proporrò una  guida limitata  solo ad  alcune tematiche delle festività natalizie ( regali  , cene, capodanno )  per le altre  le  che  affronto qui  sul blog  da  ormai 3    anni  ( compreso questo ) le  troverete nell'archivio del blog  o cercando  nel motorino di ricerca  di ulisse-compagnidistrada.blogspot.it  come sopravvivere al natale  e  alle  feste  o simili.
E poi  non saprei cosa   dire  di nuovo  o in più  a  quanto  già detto in essa  .  
Iniziamo  con   questo  post   tratto deliberatamente ( le  frasi in corsivo sono le mie  aggiunte  o modifiche ) da questo sagace blog  femminile di una  sassarese   che si chiama  appunto :   http://l-isola-di-lolla.blogautore.repubblica.it/   qui  l'articolo originale   riporto  da   www.nonsprecare.it  due  ottimi articoli  con  interessanti url d'articoli precedenti che riguardano  siffatti argomenti 
Paperopoli e il sapore buono del cibo in dono  topolino 3027 presa  da https://www.facebook.com/Topolino?fref=ts


quest'anno suggerirò altri metodi e sarà una guida onde ad evitare sprechi e risparmiare . Iniziamo con due esempi presi dal sito


Fra esattamente u mese ( o forse già d'ora visto che su gli schermi tv , in rete , e suoi giornali stanno già iniziando spot , consigli e menate varie dedicate al natale e alle feste ) saremo tutti nel panico, dolenti o nolenti Già ci vedo camminare sbandando come zombie dentro un centro commerciale affollato, sconvolti dal caldo, dalle luci al neon e da quelle natalizie a intermittenza, ultimi di una chilometrica fila per far impacchettare quel maledetto regalo non previsto. Ebbene, quest’anno giocheremo d’anticipo : ecco alcune infallibili regole per arrivare a gennaio integri fisicamente e moralmente.
1) Considerate gli imprevisti: a scuola non ero un granché in matematica, ma se c’è una cosa che ho imparato è che, prima o poi, anche quando crederai che tutto stia filando liscio, spunterà fuori a
rovinarti i conti una variabile che non avevi considerato. In questo caso la variabile è la zia di terzo grado che vedi all’incirca ogni cinque anni ma anche meno dipende dai rapporti , in occasione di un matrimonio o di un funerale, che decide di presentarsi al cenone e portarti inaspettatamente un pacchetto. È proprio in questi casi che torna utile lui: il regalo preventivo. Il regalo preventivo è un dono impersonale, ma carino, possibilmente unisex, da tirare fuori al momento giusto per salvarsi in zona Cesarini. In caso di inutilizzo, inutile che ve lo dica, mettere da parte per l’anno successivo e spolverare di tanto in tanto.
2) Riciclo creativo: è considerato spesso ipocritamente trash e da maleducati, ma riciclare un regalo orrendo non ha mai mandato all’inferno nessuno. Così potrai finalmente disfarti della bambolina horror ottocentesca in porcellana che ti ha regalato la compagna di pilates di tua madre o altri orribili ed inutili regali . Mi raccomando, questo genere di dono è dev'essere destinato esclusivamente a persone che vediamo solo la sera di Natale o anche No . Basta solo non farlo tutti gli anni, ma una volta ogni 4 si .

L'importante è non ne approfittare , allora si che si diventa maleducati per sbolognare le cose che non ci piacciono più o i regali mal riusciti non azzeccato . In questi casi il riciclo creativo è considerato quasi un atto da ecologisti!

3) La sbadataggine: questa è una chicca che possono sfruttare solo i più coraggiosi o se si ha grande confidenza con la pèersopna in questione . Nel caso in cui un lontano parente vi facesse un regalo e voi non foste stati previdenti con il regalo preventivo o il riciclo creativo di cui sopra, l’ultima chance che vi rimane è fingere di aver scordato a casa/in macchina/in negozio il vostro regalo. Dovrete chiaramente mostrare sofferenza, dispiacere e desolazione reali e palpabili. Allenatevi allo specchio! Però poi ricordatevi di provvedere davvero a comprarli o riciclare qualcosa solo cosi sarete creduti e perdonati , esperienza personale 
4) Capacità attoriali: è cosa nota che la notte di Natale ci trasformiamo in un mix perfetto fra Sofia Loren e Vittorio Gassman di fronte allo schiacciapatate regalato dalla signora del piano di sotto. Calatevi nella parte, diventate esattamente la persona che utilizzerebbe quell’aggeggio, siate per cinque minuti un angelo del focolare, una perfetta casalinga, fate ciò che farebbe un attore: plasmatevi come creta e ringraziate sentitamente senza mai abbassare lo sguardo. Assolutamente infallibile.
E infine, sappiamo che un regalo va fatto solo quando lo sentiamo veramente, ma siamo realisti, qualsiasi persona ha un cuore che batte sotto quello scudo anticonformista e la delusione della zia che è venuta dall'entroterra sardo solo per vederci, che ci porge il suo dono e ci fissa dritto in faccia in attesa di un gesto che non verrà ricambiato, non è facile da sopportare. Cinici sì, ma insensibili no.Buone feste!

Ecco ora  gli articoli di nonsprecare.it  .   il primo  



Regali di Natale low cost: la spilla fai da te per le amiche Per risparmiare sui costi dei regali di Natale, realizzate in casa i doni per parenti e amici. Non sprecherete denaro e regalerete loro un pensiero davvero originale e realizzato con il cuore.Come realizzare in casa una spilla fai da te da regalare alle amiche
Manca qualche settimana a Natale: per evitare la corsa ai regali dell’ultimo minuto, pensiamo sin da ora a dei pensieri fatti con le nostre mani da donare ad amici e parenti. Eviteremo così di sprecare denaro: senza contare che un regalo fai da te è sempre molto apprezzato. Risparmieremo denaro e regaleremo ai nostri cari un pensiero davvero originale e realizzato con il cuore. E a proposito di cuore, ecco un’idea che abbiamo trovato sul blog Pearl e Scissors per realizzare in casa una simpatica spilla.
Cosa aspettate? Aprite l’armadio, cercate una vecchia maglietta rossa e armatevi di ago e filo perché vi spieghiamocome realizzare in maniera semplice, rapida e low cost una bellissima spilla fai da te a forma di cuore.
Per cominciare, prendete un cartoncino e disegnate un cuore. Ritagliatelo e poi usatelo come modello per intagliare dalla t-shirt altri 5 cuori. Un altro cuore dovete invece ricavarlo da una stoffa in feltro: ritagliate dal feltro anche un cerchio da riporre sul retro della spilla.
Una volta ritagliati i cuori, attaccateli uno sull’altro lasciando quello in feltro sul fondo.
Con il sapone che si utilizza per i lavori di sartoria disegnate sulla pila di cuori altri tre cuori, uno all’interno dell’altro.
Cucite lungo i cuori disegnati come nell’immagine tutorial che vedete a lato, con un po’ di colla, attaccate il cerchio di feltro sul retro della spilla.
Con l’aiuto di una forbice, ritagliate i primi tre strati di cuori, arricciate i margini dei cuori utilizzando un po’ di amido edecco pronta la vostra originale spilla fai da te. Non vi resta che mettervi all’opera!



PER APPROFONDIRE:





Il  secondo   che vale    sia per il pranzo in famiglia sia  che siate invitati  e  volete evitare  di portare dolci ( non basta quanto  siamo  sommersi  )  è una classica  ricetta  fai da te   dell'insalata  un classico  delle feste


Si tratta di una pietanza fredda dalla composizione molto semplice. Prepararla con le vostre mani vi permetterà di risparmiare sul budget della spesa Il Natale si avvicina ed è

10/05/09

FESTA DELLA MAMMA


                A U G U R I !
61221624_ef824b6f1a_o          Foto tratta dal Web.

             A tutte le mamma che passeranno in questo blog.

01/05/09

FESTA DEL 1 MAGGIO


                              Oggi 1 MAGGIO
                               
                                          Buona festa a tutti!AB60
                                                  immagine tratta dal web

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget