Visualizzazione post con etichetta femminismo ? puritanesimo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta femminismo ? puritanesimo. Mostra tutti i post

15/07/13

il femminismo retro della boldrini e della tarantola che s'illudono che togliendo miss italia si combatta il sessismo in tv



ha già detto tutto questo commento \ twitter di melissa p 

Melissa Panarello ‏@Melissappi 
Per contrastare la figura della donna oggetto, gli illuminati tagliano la testa a #MissItalia. Così rimane solo l’oggetto senza la donna.
preso da   http://oknotizie.virgilio.it/go.php?us=11058a0897ac9278



Infatti la  boldrini  dovrebbe  vedere il   documentario  il corpo  delle donne  e capirebbe   che il problema  non è  miss italia  ma  altre  trasmissioni idiote    che come un onda nera  , da mediaset  e non solo   in una  tv  di stato senza  fantasia  e  cultura   hanno ormai tracimato  in   Rai 

Ora  secondo  il corriere  della sera
5 luglio 2013 | 18:33 


SOLO IL 2% DELLE DONNE IN TV ESPRIME PARERI, PARLA. IL RESTO È MUTO, A VOLTE SVESTITO»
Boldrini: «Rai, scelta moderna e civile  quella di non trasmettere in tv Miss Italia» La presidente della Camera: «Ho espresso apprezzamento alla presidente della tv di Stato Tarantola»


Un giudizio che farà discutere. La Presidente della Camera Laura Boldrini considera ,  «una scelta moderna e civile», quella della Rai di rinunciare a mandare in onda Miss Italia, una scelta per cui ha espresso «apprezzamento alla presidente Tarantola». Boldrini ne ha parlato a un convegno alla Camera del Lavoro di Milano su «l'immagine e il potere», che riguarda la condizione della donna. Boldrini ha ricordato che «solo il 2% in tv esprime pareri, parla. Il resto è muto, a volte svestito».
SCELTA - Per questo la presidente della Camera apprezza la scelta su Miss Italia, perchè «le ragazze italiane debbono poter andare in tv senza sfilare con un numero. Hanno altri talenti». Da qui la sua domanda provocatoria «è più grave che una donna debba togliersi i vestiti in tv o che si debba completamente coprire?». Secondo la presidente della Camera il no a Miss Italia è però solo «l'inizio». «Mi auguro - ha concluso - che faccia da calamita a tutte le altre tv e network».

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget