Visualizzazione post con etichetta enrico malatesta. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta enrico malatesta. Mostra tutti i post

02/04/17

ALATRI, ANIMALISTI ESULTANO PER LA MORTE DI EMANUELE: "UN CACCIATORE IN MENO

Ora capisco che l'odio è presente nel mondo ed in tutti noi  come dice  questa leggenda    dei nativi americani  



 e che sta a noi decidere se fare come suggerisce Errico Malatesta in Diminuire il dolore umano (per quanto possibile)
o  continuare odiare .
Sia  che  scegliamo   l'odio  o  l'amore  , no dobbiamo  di smettere  d'essere  duri  senza  perdere  la  tenerezza  e  la pietà ed  il rispetto  verso  gli altri  anche nella loro morte  . Ed  è  questo che propongo oggi  .



  da    www.leggo.it   del  Giovedì 30 Marzo 2017, 13:10

C'è chi tira in ballo il karma, chi dice di non provare la minima compassione e chi addirittura esulta. Non ci sono solo reazioni di dolore e di sgomento di fronte alla morte di Emanuele Morganti. Il giovane massacrato in discoteca ad Alatri, infatti, aveva la passione per la caccia e la pesca. Lo dimostrano anche le foto che lui pubblicava sui social, e che non sono sfuggite nemmeno ad alcuni animalisti intransigenti e poco umani. «Non posso provare pena anche se l'hanno ucciso a 20 anni, era un cacciatore e anche lui ha ucciso prima di farsi fare la pelle», ha scritto una donna su Facebook. Non è un tono isolato tra diversi commenti sui social. Sotto le foto
del giovane, sotto gli articoli che lo riguardano, sotto ogni discussione sull'orribile delitto di Alatri, i commenti degli animalisti integralisti non si risparmiano e non si fermano nemmeno davanti al dolore per la morte senza senso di un ventenne.
Fra i primi ad accorgersene, gli admin del gruppo satirico Facebook 'Anche i vegani muoiono', che hanno scovato e pubblicato uno dei tanti post sul ragazzo - quello di Sarah, ad esempio, che alla foto di Emanuele sorridente mentre mette in bella mostra una carpa appena pescata commenta: "Emanuele è stato ucciso. Il pesce anche" -, dando vita a una vera e propria raccolta di screenshot agghiaccianti da parte degli utenti, ora impegnati a segnalare qualunque tipo di comportamento scorretto nel nome di Emanuele.

L'immagine può contenere: sMS

perchè  (  dal mio facebook  )



Francesca Stangoni Questi non sono animalisti. Questi sono coglioni
Mi piace · Rispondi · 6 · 20 h
Giuseppe Scano Esatto
Mi piace · Rispondi · 1 · 19 h
Sonia Oggiano · 14 amici in comuneO animali direttamente
Mi piace · Rispondi · 1 · 16 h
Giuseppe Scano Infatti Sonia Oggiano anche l'uomo è animale
Mi piace · Rispondi · 1 · 5 h
Sonia Oggiano · 14 amici in comuneMolto peggio...a volte....

ha  ragione    ormai è una guerra    senza  nè  vinti nè vincitori

Maria Caterina Piga Al mio via scateniamo la guerra tra poveri!!!!!! Carnivori contro vegani, animalisti contro cacciatori, bianchi contro neri, alti contro bassi..... E nel frattempo LORO ci incul....tutti!!!!!


13/03/13

cosa intendo per gioia e odio


questo post  è  una  risposta  a  chi mi dice , come  l'@   ricevute  per  il  post  precedente  sulla  prostituzione     tu odi il o la  ...  perchè ....  Odiare  è fisiologico dell'animo umano  come l'amare . Cosi pure  a  chi mi dice  che sono  , nonostante i miei problemi di salute    sempre  allegro e pieno di gioia .  Iniziamo dall'ultimo argomento
 fonte  libretto  del  cd   speciale  della rivista  A     dedicato  a Fabrizio  De  Andrè    ed avevamo gli occhi troppo belli . 








veniamo all'odio



  questo post  si conclude   sulle  note  finali     di questaFamosa canzone degli AREA, uno dei più noti gruppi del progressive rock italiano.



Cantata  dal  magnifico Demetrio Stratos!  Gioia e rivoluzione è tratta dall'album "Crac" del 1975.  E  sulle note iniziali  di   questa  canzone di Ligabue 

video





 


Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget