Visualizzazione post con etichetta cronache birmane di Guy delisle. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cronache birmane di Guy delisle. Mostra tutti i post

04/06/16

come passare il tempo in nave senza cellulare ed internet II e come non svenarsi usandolo

http://ulisse-compagnidistrada.blogspot.com/2016/06/le-cose-miglioriu-sono-quelle-poco-note.html


La  seconda

  Su  ispirazione  e  continuazione    del post http://ulisse-compagnidistrada.blogspot.com/2016/05/come-viaggiare-senza-abusare-del.html   scritto    a  Genova    dal pc  della  familia  di amici  che mi  ospitava  ,  ecco come  alcuni suggerimenti    su come  non farsi svenare  in  nave  e non  solo   nell'uso  del cellulare

In nave  , e credo  anche   in aereo  l'uso del  cellulare  ha  costi  proibitivi sia  nelle  chiamate  suia    per  usare internet    soprattutto il  wifi   . Quindi  usiamolo  con  parsimoinia   e non per  cazzeggio a  meno che  non  abbiate  €  da  buttare  .  Infatti   come dice  https://www.tripadvisor.it/ShowTopic-g1-i10703-k4625345-o10-Telefono_e_internet_in_mare_e_a_bordo-Cruises.html  Una nave è come un albergo/villaggio, con collegamenti telefonici/internet a pagamento.
Se usate il telefono della nave per chiamare casa, sappiate che andate incontro a una spesa non indifferente.
Le modalità di uso e pagamento del telefono di bordo, le trovate in cabina e siccome i prezzi variano, è inutile metterli qui.
Chiamare quando si è in porto - e dal proprio telefono - è la cosa migliore come costi e come qualità della comunicazione, controllate col vostro gestore i prezzi e le modalità.
Se siete in mare e dovete ricevere o chiamare:

Se usate il vostro telefonino, sappiate che è possibile farlo grazie alla copertura di tipo GSM che consente di utilizzare i telefoni cellulari a bordo.

Con Vodafone non ci sono problemi anche in caso siate fuori dal mediterraneo : prende ovunque.

Con TIM : Sono abilitati alle chiamate in navigazione i clienti Tim o di gestori con un accordo di roaming internazionale con Tim.

www.tim.it/consumer/o72839/infoutile.do

Con gli altri gestori, controllate prima di partire.

Nel dubbio : comperate una sim sulla quale deviare le chiamate.

Internet: sempre per via del fatto che siete in alto mare, la connessione internet è costosa e lenta.

Esiste la possibilità di usare il WiFi oppure i computer messi a disposizione dalla nave.
In entrambi i casi, il collegamento è lento.Cosa fare?
in ogni porto ci sono internet point a costi ragionevolissimi e in alcuni porti ci sono zone wifi, chiedete a qualcuno dell'equipaggio come fa a collegarsi a casa :-)
Potete tranquillamente portare il vostro portatile per scaricarci le foto, guardarvi la posta scaricata nell'internet point a terra e scrivere il vostro diario di viaggio giorno per giorno. 
 (  ... ) 

LE ALTERNATIVE PER NON USARE IL CELLULARE. E’ evidente quindi che utilizzare il telefono in crociera comporta una spesa piuttosto importante. Con tutte le compagnie è possibile continuare a navigare sul web collegando il computer alla rete di bordo, oppure il tablet o telefono cellulare tramite una connessione Wi-Fi solitamente presente nelle aree comuni della nave e a volte nelle cabine. Ovviamente il servizio non è economico, si deve selezionare la quantità di credito desiderata che verrà addebitata direttamente sul proprio conto di bordo (dagli 8 ai 25 euro). E’ possibile inoltre navigare presso i loro Internet Caffè, dove si paga a volte un po’ meno (ma rimane sempre un servizio costoso e lento). Fare una chiamata dalla cabina non è consigliato affatto: si può pagare perfino 9 euro al minuto.  (..... )   continua  qui http://www.oggi.it/famiglia/offerte-e-risparmio/2014/07/12/quanto-costa-usare-il-cellulare-in-crociera/?refresh_ce-cp  e qui  una  comparazione  dei costi  con le  altre  compagnie  http://sostariffe.oggi.it/tariffe-cellulari/
Nel post  precedente  ( vedi  url  nel  collegamento sopra  )  avecco suggerito alcune  alternative  eccone altre.

  io esempio ho all'andata   finityo  Il vicere  di  Ouidah di  Bruce  Chatwin
 














al  ritorno    il grafic  novel  Cronache Birmane  di  Guy Delisle





  scrivere  ccome  ho fatto     per    i due  post (  e  er  un altro eventuale post  futuro  )  , sula moleskina  o  sul cellulare  oii  vostri pensieri  , progetti  .
  fare  foto   con la digitale e con il cellulare  . mandatele  dopo però altrimenti vi succede  come al  sottoscritto  che convinto   essendo  nello stretto di bonificacio (  tra sardegna e  e  corsica  )    che  usando internet    prenda  anzichè la rete italiana  quella   stranmiera  , francese  in questo caso  , senza    neppure accorgetene  .  concludo con  questa  guida  di  http://comeviaggiareinformati.it/viaggiare-informati/connessioni-internet-e-wi-fi-sulle-navi-da-crociera/

è meglio verificare con le opzioni tecniche delle compagnie di crociera prima di partire visto che variano per nave e compagnia.

Prezzi wifi delle varie comagnie di crociera
Controllare il prezzo il prezzo in anticipo:
Ricordate che l’accesso a Internet, nave – terra le chiamate e l’uso del telefono cellulare possono essere costose.

Chiamare dalla vostra cabina può costare 9 € al minuto o più. Gli utenti di telefonia mobile pagheranno, al loro ritorno, una fattura di roaming internazionale e altri oneri.

Per contro, una cosa è cambiata: molte navi da crociera hanno ripetitori a bordo o dei satelliti. Ciò significa che il telefono cellulare, che in precedenza non aveva nessuna rete, dopo che la nave era salpata, può ora operare.

Ma aspettati di pagare 4,50 € / minuto. E ‘più economico di una chiamata dalla cabina, ma il prezzo rimane alto.

Verifica le tariffe prima di utilizzare qualsiasi dispositivo high-tech. Potrai ridurre i costi di accesso a Internet in mare con l’acquisto di credito di conversazione (confezione) direttamente alla compagnia di crociera, piuttosto che pagare minuto per minuto.

La connessione a Internet su una nave da crociera può essere costosa: tra 8-25 euro dipende dalla compagnia e dai pacchetti offerti.

Ricorda che utilizziamo sempre più minuti del previsto. A volte le connessioni Internet in mare possono essere terribilmente lente: un tempo di caricamento delle pagine può durare più a lungo del solito, lo stesso per inviare e ricevere messaggi.

Le aree internet sono spesso occupate e può essere a volte difficile trovare un computer libero. I baby boomer viaggiano sempre di più in crociera e sono molto coinvolti nel loro business e social network e vogliono rimanere connessi 24/24.
Come usare Internet:

Per risolvere la forte domanda per l’utilizzo di computer a banda larga, si prega di visitare la sala internet nelle ore morte. Il momento ideale è la cena.

Tenete a mente che l’utilizzo di Internet da più persone contemporaneamente possono rallentare la connessione. Inoltre, quando il mare mosso o un percorso con molti cambiamenti di direzione si può perdere il segnale del satellite di comunicazioni della nave , a volte per diversi minuti. Il Web è sempre più veloce quando la nave è ferma.

Tuttavia, i croceristi hanno voglia di essere in contatto con la terra anche in mezzo all’oceano.

Ecco una rapida panoramica di alcune caratteristiche high-tech offerti dalle principali compagnie di crociera. Segui i miei consigli per risparmiare tempo e denaro quando si utilizza Internet a bordo della nave.

Sia che siate a bordo o in porto, ecco alcuni suggerimenti utili per una connessione internet
Outlook e altri programmi di messaggeria:

Guarda come accedere alla posta elettronica. Se si controlla la posta elettronica tramite Microsoft Outlook o altri software di messaggistica (Netscape Messenger o Eudora, per esempio), non è possibile accedere al tuo account e-mail con i computer nel bar della nave se non si conoscono alcuni parametri quali server “pop3″ e “SMTP”.

Anche se li conosci, la maggior parte degli internet caffè non offrono programmi che permettono di modificare queste impostazioni.

In questo caso, la cosa migliore da fare è utilizzare ciò che la maggior parte di fornitori di servizi Internet (mail server) offrono: “web mail” le pagine Web che fornisce accesso al tuo account di posta elettronica.

Con Outlook sul tuo PC per/ controllare i messaggi sulla nave attraverso la “webmail”, assicurarsi di avere spento il computer a casa, o almeno Outlook per non fare scaricare la posta dal server dove si tenta di accedere dalla nave.

Una volta scaricati i messaggi dal server di posta principale, non sono più disponibili a meno che cambiate server Web per lasciare una copia sul server.

Un altro problema su molte navi, non è possibile accedere alla posta elettronica se il server non inizia con www ( http://www.cruise.co.uk) Se  incomincia con la parola  ”mail”, molti internet caffè lo bloccano.

In considerazione di quanto precede per l’utilizzo di Outlook per la posta, suggerisco di portare il vostro portatile su una nave che offre accesso wireless, Wi-Fi.

Con il proprio computer, non devi preoccuparti di restrizioni imposte dalla compagnia  di crociera sui programmi via Internet.

  

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget