Visualizzazione post con etichetta cospirazione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta cospirazione. Mostra tutti i post

25/03/12

iniziative di pace in medioriente dal basso . dialogo fra iraniani e israeliani , tra istraeliani e palestinesi We Love You - Iran & Israel


Sforzo Netroots lanciata da Tel Aviv coppia ispira migliaia di persone.
RonnyAndDaughter.jpg
Incontro con Ronny Edry: un graphic designer israeliano, marito, padre di due figli, e come di pochi giorni fa, amico del popolo iraniano. Edry, 41 anni, e sua moglie, Michal Tamir, 35, sono gli israeliani responsabili della recente iniziativa on-line intitolato semplicemente, " gli iraniani, We Love You ".La scorsa settimana, Ronny ha creato un poster digitale con questo messaggio, e ha aggiunto questa riga:. "Non riusciremo mai a bombardare il paese" Lo scenario include una foto di Ronny teneva cinque anni, figlia, Ella, che si tiene una piccola bandiera israeliana. Ha postato l'immagine sulla pagina Facebook della scuola preparatorio per la progettazione, puntina da disegno Mehina, che corre con la moglie a Tel Aviv.

Con " Loose Talk "della guerra tra Israele e Iran Esplode la moda, il manifesto ha colpito un nervo tra gli israeliani. Molti iniziarono inviando le proprie immagini, creando più manifesti che poi condivisi su Facebook. Messaggi di sostegno versato dentro E poi gli stessi iraniani hanno iniziato a rispondere, in primo luogo nei messaggi privati ​​Ronny e Michal, e poi con i propri manifesti, con le loro parole di pace e di amore per gli israeliani.
E 'impossibile contare le centinaia di manifesti che sono stati condivisi su Facebook e le migliaia di messaggi che sono stati scambiati tra israeliani e iraniani solo negli ultimi giorni. Lo scorso fine settimana, mentre sedevo con la coppia, messaggi e richieste di amicizia provenienti da tutto il mondo in streaming alla loro casella di posta, decine ogni mezz'ora.
"Questo è un messaggio dal popolo per il popolo", Ronny mi spiegò. "Noi non vogliamo la guerra. Non importa ciò che i governi hanno da dire, su entrambi i lati, siamo contro di essa, dal momento che saremo quelli che lottano .... penso che sia importante che noi alziamo le nostre voci".
Alzare la voce è più facile in questi giorni, in particolare attraverso i social media. "Siamo in grado di minare l'uomo medio, i politici", ha detto Ronny. "Non sto affrontando Ahmadinejad. Oggi possiamo raggiungere l'Iran e che ci possono raggiungere."
Tuttavia, sia Michal e Ronny sono ancora stupito che il loro messaggio ha ottenuto all '"altro lato" così in fretta. Michal è chiamandola la caduta del secondo Muro di Berlino. "Stiamo rompendo i confini e stati d'animo, uscendo da questa gabbia chiamato 'Israele'".
"Noi fisicamente non può andare" in Iran, ha aggiunto, "ma il nostro messaggio d'amore è lì, più veloce di qualsiasi ambasciatore."


video



LovePeaceFromIran.jpg
"Ho centinaia di iraniani [Facebook] amici ora", Ronny intervenne con un sorriso. "Sono probabilmente l'israeliano con gli amici più iraniani".Alcuni dei commenti di israeliani, specialmente nel primo giorno, erano scettici e più di un paio erano graffiante. Qualcuno li ha chiamati a cuore sanguinante di sinistra, out-of-touch Avivites Tel, gli amici del nemico, odiatori di Israele. Altri hanno criticato la scelta delle parole.

"Ci hanno chiesto: perché hai scelto di dire: 'Noi non ti bombardare' Perché non 'Non vogliamo bombardare tu'? Perché la risposta logica sarebbe 'Non vogliamo bombardare, ma dobbiamo '", ha spiegato Ronny. "Io non volevo uscire con mezze misure. Non sono il primo ministro. Io non sono un politico. Come cittadino, io non bombardare gli iraniani".
Il messaggio d'amore diretto sul fondo dei manifesti, inoltre, doveva essere sottolineato. Ronny e Michal sono consapevoli del fatto che il primo passo verso la guerra è la demonizzazione e la disumanizzazione dell'altro lato. "Il messaggio è esseri umani amano l'un l'altro, come esseri umani", Michal mi spiegò. "Gli iraniani vedere tutti questi volti israeliani e dire, 'Hey, questo è quello che un israeliano assomiglia!'"
"Tutti sono contro la guerra, e per la pace", Ronny e Michal ha detto, alimentando a vicenda di energia, spesso finendo l'uno le frasi. "E 'molto più difficile dire' ti amo '. Pensateci - è la cosa più difficile per un essere umano per dire ... è la paura del rifiuto, di guardare come un pazzo ma in realtà non ci amiamo indietro "..
La lettera Ronny attaccato al suo manifesto originale on-line questo semplice enunciato, idea potente: "Perché ci sia una guerra tra di noi, prima dobbiamo avere paura l'uno dell'altro, dobbiamo odiare Io non ho paura di te, don. 't ti odio. io non ti conosco nemmeno. No iraniano mi ha mai fatto nulla di male. Non ho mai incontrato un iraniano .... Solo uno a Parigi in un museo. tizio Nizza. "
MichalAndSon.jpg
In profondità nella prima notte, dopo i primi manifesti hanno cominciato a circolare intorno a Facebook, Ronny ha ricevuto il primo messaggio da un iraniano. Ha detto che ho la pelle d'oca su tutto il corpo e quasi si mise a piangere. "Andai subito a svegliare Michal, per mostrare il suo", racconta Ronny. "Ho pensato che era così incredibile. Non avevo idea che gli altri avrebbero seguito".Dire che gli altri iraniani seguito è un eufemismo. I messaggi vengono ricevuti in Israele, che Ronny e Michal ripubblicare tramite la pagina Mehina puntina da disegno, sono notevoli per la semplice umanità che trasmettono. È possibile scegliere qualsiasi a caso, da Toronto, New York, Sydney, Teheran, e al di là - tutti, senza eccezione, è sentita e toccante:

Io sono una donna iraniana. Ho appena visto il tuo messaggio caldo e bello per i miei compagni paese. Leggendo il tuo messaggio portato le lacrime agli occhi e il calore al mio cuore. Volevo solo assicurare voi, noi tutti gli iraniani sento lo stesso, vogliamo solo la pace e bellezza sulla terra, noi odiamo la guerra e la macellazione, noi tutti sono le parti di un corpo ...
E questo:
Un mio amico ha condiviso il tuo messaggio sul suo muro e vi assicuro, ha reso la mia giornata! Come un iraniano, un quadro molto scuro e il male di Israele è stato raffigurato per me fin da quando ero un bambino e credo sia stato lo stesso per il tuo popolo .... Entrambi sono vittime dei nostri governi, siamo entrambi sono esseri umani che cercano una vita migliore, cercando di costruire un mondo migliore.
E questo:
Volevo farvi sapere che il vostro messaggio di amore e di pace ha attraversato. Guardando tutte le foto sul muro fece venire le lacrime agli occhi. Non dobbiamo permettere che i nostri governi ci trattengono dal conoscere l'altro. Sogno di un giorno che voi e sarò in grado di soddisfare a Tel Aviv o Teheran e recuperare il ritardo su tutto ciò che è stato trattenuto per tanto tempo. Credo sinceramente, che quel giorno arriverà. TO popolo di Israele: WE LOVE YOU, TOO!
WelcomeToShiraz.jpg
Ronny e Michal sono profondamente consapevoli dei rischi assunti dai loro nuovi amici iraniani. La coppia ha ricevuto dei messaggi che spiegano i rischi politici e di sicurezza di comunicazione con gli israeliani, soprattutto per coloro che vivono in Iran. Mentre la maggior parte delle comunicazioni sono venuti da iraniani in esilio, che non è certo esente da pericoli, gli altri sono provenienti dall'interno del paese. Il fatto che molti iraniani stanno raggiungendo fuori a grave rischio personale dà Michal, Ronny, e gli israeliani dall'altro lato la motivazione aggiunto - di continuare a parlare, a continuare a diffondere il messaggio.A partire da questa scrittura, la campagna virale è esploso su Facebook e altrove su Internet. Il prossimo passo per la coppia è quello di raccogliere fondi e comprare spazi pubblicitari su importanti quotidiani internazionali e locali (si pensi a New York, Times Square) per visualizzare i manifesti.

E 'impossibile sapere se la campagna effettivamente fare la differenza, se riuscirà a evitare una guerra disastrosa. Per Ronny e Michal e le migliaia di israeliani regolare e iraniani che hanno diffuso questo messaggio di amore reciproco e comune umanità, almeno sapranno hanno cercato.
Neri Zilber è un Istituto di affari del mondo in carica di scrittura collega con sede in Israele. In secondo luogo poster, con iraniano manifestante Green Movement, dal Amore e Pace pagina Facebook trovate qui .

Copyright © 2012 Tehran Bureau
SHARE
TwitterfacebookStumbleUponBalatarin reddit digg del.icio.us



Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget