Visualizzazione post con etichetta contraddizioni. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta contraddizioni. Mostra tutti i post

15/02/13

il mio carnevale 2013 reprise

lo so che mi contraddico  rispetto a quello che  dico prima  (  vedere  post precedente  ) ma  spesso anche i pochi secondi descrivono una bella emozione e possono dire di più che   di lunghi e noiosi  \ tediosi  documentari . Ecco i miei video  della mia  giornata  alla  Sartiglia del  10\2\2013 





 




17/11/12

crisi e sprechi

 da uno scazzo di una mia amica  sulla  sua bacheca  di facebook
Non c'è lavoro, la gente non sa come arrivare a fine mese...mamme disperate perché "mandare un figlio a scuola oggi costa troppo"...però i soldi per piscina-palestra-zumba-sabato notte a cena fuori-scarpe all'ultima moda-parrucchiera Aaaaalmeno due volte al mese-cellulare super fassssshion....quelli si che ci sono....e cosa fai...te ne privi?...Che paese stupido è questo... Questo film aveva  ragione 



Infatti  :  1 )   Le guerre non le fanno solo i fabbricanti d'armi o i commessi viaggiatori che le vendono,ma anche le persone come voi,le famiglie come voi che vogliono vogliono vogliono...e non si accontentano mai.Le ville,le macchine,le moto,le feste,il cavallo,gli anellini,i braccialetti,le pellicce e tutti i cazzi che ve ce fregano costano molto.Per procurarseli qualcuno bisogna depredare.Ecco perchè si fanno le guerre. >>  ( dal discorso soprta riportato   del  film  "Finchè c'è guerra c'è speranza" )., 2) Una  favola   dei CHEROKEE  una  delle tante tribu   popolo nativo americano del Nord America  tratta insime  al  foto  che  trovate  sotto   da  http://blog.libero.it/cochise/7814999.html   dell'utente  http://spazio.libero.it/frank.dakota/




Nonno, perchè gli uomini combattono?"
Il vecchio, gli occhi rivolti al sole calante, al giorno che stava perdendo la sua battaglia con la notte, parlò con voce calma.
" Ogni uomo, prima o poi, è chiamato a farlo. Per ogni uomo c'è sempre una battaglia che aspetta di essere combattuta, da vincere o da perdere. Perchè lo scontro più feroce è quello che avviene fra i due lupi."

" Quali lupi, nonno?"
" Quelli che ogni uomo porta dentro di sé."
Il bambino nn riusciva a capire. Attese che il nonno rompesse l'attimo di silenzio che aveva lasciato cadere fra loro, forse per accendere la sua curiosità. Infine, il vecchio che aveva dentro di sé la saggezza del tempo riprese con il suo tono calmo.
" Ci sono due lupi in ognuno di noi. Uno è cattivo e vive di odio, gelosia, invidia, risentimento, falso orgoglio, bugie, egoismo."
Il vecchio fece di nuovo una pausa, questa volta per dargli modo di capire quello che aveva appena detto.
" E l'altro?"
" L'altro è il lupo buono. Vive di pace, amore, speranza, generosità, compassione, umiltà e fede."
Il bambino rimase a pensare un istante a quello che il nonno gli aveva appena raccontato. Poi diede voce alla sua curiosità ed al suo pensiero.
" E quale lupo vince?"
Il vecchio Cherokee si girò a guardarlo e rispose con occhi puliti.
" Quello che nutri di più."

17/12/11

le mie contraddizioni natalizie


Questo post è nato da  una discussione  sulla mia bacheca  di Facebook 


Ancora non sento l'atmosfera natalizia è normale ?
 ·  · 
  • Anastasia TaglioliFrancesca Pedroni e altri 4 piace questo elemento.

    • Angela Pia Lecis Saba xkè è natale tra un po? bohhhhhh
      domenica alle 9.25 ·  ·  2

    • Marinella Marini io spero arrvi in fretta il 7 gennaio
      domenica alle 9.33 · 

    • Angela Pia Lecis Saba il natale + bello nn è qll scritto in rosso nel calendario, ma qnd riusciamo a vivere bene qualsiasi giorno dell'anno.......ora di rosso mi sa ke ci sono solo i conti in banca di tnt gente, altrokè 25 dicembre!!!!!!
      domenica alle 9.55 ·  ·  2

    • Sara Canu ‎...Idem anche se è già qualche anno che non sento quell'emozione nel cuore...o forse come dice Angela sarà per i nostri conti in rosso e quel pò di timore nel futuro incerto. speriamo che stà crisi si dissolva come neve al sole in primavera.
      domenica alle 9.57 ·  ·  2




Lo  so  che  mi contraddico  con quanto detto  in alcune puntate  della mia  guida  sul natale  ( 1  2  ma  è stato più  forte di me  perchè , come  tutti d'altrone  credenti e non credenti   sono un peccatore

     

             
                           
e quindi   chiedo  scusa



            
Le contraddizioni in questione   sono avvenute per  quanto riguarda  gli auguri   e l'aver  partecipato  alla mostra de presepi di mia zia vedere post  precedente.
Nel primo caso  , quello  degli auguri vedere primo url    mi sono  detto a tutti o  a nessuno  , siamo a natale (  e poi aVevo la promozione wind  150  sms  e  150 minuti che  scadeva  il  20  dicmbre  )  anche  se non li biasimo  ,aisposto  lcuni di quelli a cui l'ho mandato mi hanno  risposto   che per la crisi   non sentono ancora  l'atmosfra  natalizia  e  << chizzulanu  [ traduzione letterale p0mattiniero ] ., ma non è un po' troppo presto ? ., ma manca  ancora  un po'  .,  ecc  >>;  altri  gli hanno graditi  senza  osservazioni  critiche  \  ironiche  .
Nel secondo caso  quella dei presepi   , secondo url   sono andato  alla  6° edizione di "Natale è una stella" di mia  zia  (  www.amicidimonica.it )  vedete  qui  sotto  una  foto  di una edizione  scorsa



ero li vicino , di ritorno da una  commissione  ai miei "vecchi " e stavo per  accellerare iin maniera  da non cadere in tentazione ma mi sono ritrovato  davanti l passo   quando   mio zio ( in realtà   non mi è  niente di dritto  perchè  è solo li  , cugina di mio padre ) .Allora  sono entrato precisando  che non ci  volevo venire   perchè a causa  del lutto  vedere post  precedenti ma poi  avvo cambiato idea . E lei  << bravo  ha fatto benissimo  . ti capisco , ma  vrnire qui  è come  andare in chiesa  >>

08/08/08

contraddizione su pechino 2008



Carlo squillante    da   smemoranda  2008

nel post del meriggio  avevo detto che avrei saltato la cerimonia  d'apertura  cosa che  sono riuscito a dfare solo in parte  . Infatti  scoppiando per  il caldo  , andando ad  abbeverarmi, vedevo  le immagini   nella tv  di cucina  accesa dai mie  vecchi   che seguivano l'evento  .
Poi  ,mio padre  esendo dovuto andare  al lavoro  , ho dovuto fare io la  puntura  a mia madre  , io seguito  l'accensione della  fiaccola  . Alla fine  della cerimonia le  ho chiesto cosa  c'era  d'interessante   e lei : << peggio epr te  che non l'hai vista   ,  guardi tante  di quelle   cazzate  che quando c'è  una cosa seria  ned interessante  non la  guardi  >>  e io  :<<  ma   la cina  ... >>  e lei di rimando  <<  è  vero  ma  ti credi che se  ne accorgano  se  tu  non lo guardi o spegni la  tv   ?  e  poi ti  credi che gli Usa  e  gli altri paesi  compresi iol nostro , rispettino i diritti umani 
? >> .
 Adesso sputatemi addosso 

19/06/07

Senza titolo 1898

(..) in un momento qualunque
bussando forte alla porta
e poco importa se sarà il vento o una tempesta di emozioni
forse è soltanto la vita che
ci viene a cercare dopo un'attesa infinita finalmente
ci ritroverà
ah, ah, Ambaradan, la vita che verrà
(..)


( ambaradan  degli YoYo Mundi )



N.b
per  i soliti  problemi ( su cui non mi dilungo ) per  coloro che  non usano  la feccia  di  windos xp  ma  linux   gli  url  in nero  sottolineati  sono   collegamernti  ipertestuali ovvero  siti cliccabili 



Dopo  una  discussione con un amico di amici  che mi   dice  ma   smettila di lottare contro i mulini a vento \ muri di gomma e  fuggi un po' da te stesso   rispondo  sia  con queste  frasi  estrapolate dal  video  che riporto qui   ( tratto dal bellissimo  film radio freccia di Luciano Ligabue )


 


<< Buonanotte.  Quì è Radio Raptus, e io sono Benassi  -  Ivan. Forse lì c'è qualcuno che non  dorme.  Beh, comunque che ci siete oppure no io c'ho una cosa da dire ... [...] credo che la voglia di scappare da un paese con  20.000  abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso,  e credo che da te non ci scappi neanche se sei Eddy Merckx;  credo che non è giusto giudicare la vita degli altri,  perché comunque non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri.  Credo  che  per  credere,  certi  momenti,  ti  serve  molta  energia.  [...]  >> 
.
E' vero che 
fuggire d se stessi è si utile  ma  fino ad un certo  tempo ed è ( almeno  in base alle mie esperienze personali   di cui parlerò   prima  o poi  )   solo qualcosa  di effimero 
E poi  non sempre si può  farlo.  infatti  come dice  la  canzone  sopra riportata  qui    alla testa  del  post  d'oggi  tratta  dall'album   la  bellezza  dei margini 2002 ( ne  vedete la copertina a destra )  . Alla stessa  maniera  Fuggire dal tuo paese  bidda ( come si dice  nella lingua sarda ) è si fattibile   ma  non è un qualcosa  di eterno  ( poi   la situazione varia da  casdo a  caso )  perchè sia  che  ci fuggi  sia   fisicamente sia   mentalmente   ci ritorni  o  con la nostalgia   come ;  Verga  e capuana  con le loro opere letterarie  sia  ine  entrambi i modi  Salvatore Satta nel suo ultimo romanzo il giorno del giudizio  (vedere  collegamento testuale  del  post precedente) oppure  come Gabriel Marquez che ritona sui  luoghi del  suo cent'anni di solitudine  oppure   come  capita  a molti anzianoi che vogliono o tornare  a morire nel proprio paese d'origine  o chiedono  d'essere  seppelliti  li  .
E poi
io non faccio ( cosi rispondo  ad alcuni commenti sparsi nei meandri del blog ed  alcune   domande  dei miei cofondatori  che mi  continuano  a chiedermi e  a rinfacciarmi    :<< come mai  hai gente  che  scrive  poco  o invitata  non ha mai scritto  o  su certi bellissimi post nessun o  commenta   come  mai  continui a scrivere ? se proprio devi scrivere per te   e non per la gente  perchè non chiudi il blog  e tieni il tuo archivio cartceo ? >>. E' vero che  a volte scrivo per me  , è che i miei scritti sono incomprensibili con errori di battitura,digrmmatica e di ortografia ( e quando posso cerco di correggerli  nell'aggiornamento dei post )  perchè scrivo in fretta e in alcuni di getto (  come ho imparato  dalla  guida  come comunicare  che  si suddivide  :
1) Intervenire sulla stampa gratuita Quelli principalmente diffusi in Italia sono tre: "Leggo", "City" e "Metro",ecc : 2 ) Come scrivere una lettera al direttore Alcune idee, trucchi e "regoline" di base.... del  sito www.fattisentire.net lontanissimo  anni luce  dalle mie  posizioni ,ma utile per fare contro informazione) oppure  ci sono giorni in cui le crisi di congiuntiviti aggiunte alla mia forte miopia   sono molte  forti  , comunque cercherò  di starci più attento
Ma a differenza  di quanto
dice sul suo bellissimo e poetico  blog la nostra  cdv  nuvolanelcielo dal cui articolo\post   ho tratto l'ispirazione   per il post  d'oggi , io  non fuggo (  o se lo faccio  è raro ) ma me frego  e vado avanti perchè trovo giovamente a confrontarmi  con altre persone e scambiare esperienze in merito soprattutto  con chi la pensa diversamente da me  quando ovviamente  è possibile

16/06/07

Senza titolo 1890




(...)
Grande è la confusione sopra e sotto il cielo
Osare è impossibile, osare, osare è perdere
Grande l'impossibile, osare è la confusione
Il cielo è sopra e sotto
Ci si può solo perdere ci si può solo perdere
Ci si può solo perdere...


          manifesto dal cd  Socialismo e barbarie  degli ex Cccp 






                         
www.flickr.com/photos/confusedvision/546760705/


Rispondo a chi via  email o via sms  , o  in una discussione  sul  blog  del compagno ...ehm...  compare  mario pischedda più precisamente 
tinyurl.com/3xao94 in cui dopo un post ( riportato anche qui non ricordo l'url ) in cui dicevo basta  ai fantasmi mi s'invitava  a parlare  dei miei fantasmi\incubi,che (sottoscritto compreso  (a volte  ci trasciniamo nolenti o dolenti dentro  di noi .
D'essi mi viene  un po' male  a parlarne  perchè non è semplice parlarne in generale  ed eliminare i dettagli  
che  sono troppo personali,ma i cui  effetti spesso  creati  in maniera  auto lesionista come : il rimpianto, il rimorso,il piangere sul latte versato, il piangersi addosso, il chiedersi inutilmente chi me lo ha fatto fare o peggio perchè l'ho fatto , ecc  . Essi  sono comuni a  tutti i viaggiattori  sia attivi  sia passivi  che   ci portiamo \  teniamo dentro di noi  , dentro le nostre profondità  lasciandoli (  è a volte  è anche il mio caso  ) per  paura della sofferenza  e di riaprire vecchie  ferite oppure perchè non  ci decidiamo o non sappiamo come , talmente sono  diventati parti di noi  , ad ucciderli \ rimuoverli oppure  a traformarli \ incanararli  in qualcosa di costruttivo  cioè "pezzi " della nostra opera d'arte  che ci costruiamo giorno  per  giorno  , attimo per  attimo . Comportandoci quindi come  Donna  Vincenza  una dei  personaggi  del romanzo prondoe bellissimo    (  che ho  fra i libri per  l'esame di letteratura Italiana II ) il giorno del giudizio di  Salvatore  Satta in cui ritrovate le  stesse atmosfere  di Cent'anni di solitudine del premio nobel per la letteratura  Gabriel Garcia Marquez e la casa degli spiriti ( sia libro che film ) di Isabella Allende
Ora questa   risposta   s'innesta   su un dubbio che  mi ha sempre  tormentato  da quando  ho iniziato  il mio viaggio ( poi  messo  su  blog )  all'interno di me ed  è rappressentato dala canzone degli ex Cccp sopra riportata   e mi porta  ad interrogarmi  su  come  procedere   nell'affrontare  tali problemi  . Ecco dal mio archivio cartaceo  un estratto di  dialogo  interiore avvenuto durante il sonno e scritto appena  svegliatomi  prima che,come capita per il 90% con i sogni\incubi,svanisca  con le luci del mattino  :




(...) 
D) Si deve lottare  contro  i propri incubi  o  propri fantasmi  oppure   farsi trascinare dal flusso della vita 
R)
Lottare  contro i proprio fantasmi  \ incubi  non è cosa facile  e non sempre dà soddisfazioni immediate, ma  è causa  di  ferite sanguinanti di  dolore  . Ma  ciò è neccessario  se si vuole raggiungere   ( anche se  è sempre  instabile  come barche in mezzo al mare per parafrasare  una famosa canzone  (  già  citata più volte in questo blog  ) di Luca  Carboni o anzi meglio come un Bolormaa per parafrasare  l'omonima canzone degli ex Csi   contenuta  nel loro  ultimo  disco  tabula rasa elettrificata  )  un centro di gravità permanente  per parafrasare una  famosa canzone di  battiato . infatti questa  è  una di quelle  battaglie   necessarie e continue per mantenerti vivo e costruire su  macerie  come  dice Guccini    , ma soprattutto non  << (...) So che riprenderò \ il mio giusto tempo \per non sopravvivere \ solo \monumento  >>  come dicono i Mau Mau nella  bellissima e intensa canzone Resistenza,marzo '95

(...)




Quindi come potete cvedere   non sempre ( almeno io  la vedo cosi )  ci si può perdere, come dice la  canzone   sopra riportata,ovvero lasciarsi  trascinare  dal flusso \ dalla  corrente della vita e da  tutti gli aspetti  razionali e  irrazionali   costruttivi  e  distruttivi   ovviamente  cercando di controllarne  le  degenerazioni 
C'è qualcuno\a  di voi che si trova ( o che magari  ha superato ) in tale situazione  \ bivio  su  quale  sisterma usare  ?  
Se si mi piacerebbe ,sempre  se  vi và, leggere in merito le  vostre  esperienze


alla prossima  semper  vostro  cdv







26/01/07

Senza titolo 1602

Riscrivo   qui un precedente post  con degli aggiornamenti \ aggiunte : 1) perchè  ricevo emaildi gente che usa mozzilla  e  che non riesce ad  accedere  ai collegamenti ipertestuali ; 2) perchè cancellandolo  , cancelo anche i commenti  . 3) ma sopratutto  perchè  usando linux  ci sono dei conflitti  tecnici  con  la piattaforma  di splinder  tali  da non riuscire a modificare il post  in questione . Quindi chiedo  scusa  a chi  si dovesse rileggere   tutto  .

Mentre  m'accingo a scrivere  questo post , mi viene da canticchiare  un vecchio successo  di Zucchero Fornacciari 
Alleluya  tratta dall'album Spirito Divino  che mi sembra  adatta   come colonna sonora di questo  post  oltre al momento  in cui mi trovo 

Sembra che
la terra trema sotto i piedi
non mi credi
guarda i miei piedi
Io sento che
la musica profuma di te
You see my babe, you see my babe
Tu dimmi se
lo senti dimmi che senti che
ti sembra vera, amica nera
Mi sembra che
la terra è viva sotto i piedi
Alleluya
in questa notte buia
sono un uomo
che lotta coi suoi guai
in questa notte buia
Io sento che
fai crescere quest’atmosfera
amica nera, amica nera
è nuda ormai
la pelle tua è un tamburo che fa
un suono pieno, d’arcobaleno
rotolerà
il suono di una ritmica che
come un respiro, come un respiro
mi sembra che
la terra è viva sotto i piedi
Alleluya
in questa notte buia
sono un uomo
che lotta coi suoi guai
Alleluya dolcissima tortura
voglio morire su te
e morir di gioia
in questa notte buia…
in questa notte buia…
in questa notte buia…
in questa notte buia…
Alleluya dolcissima tortura
voglio morire su te
e morir di gioia
in questa notte buia…
in questa notte buia…




Lo so che  non  è bello  ne tanto meno costruttivo  \ salutare per  il mio viaggio interiore   piangermi addosso  ma qualche  soddisfazione  ogni tanto, anche   costo di fare del vittimismo   , bisogna  pur togliersela  per poter  camminare\ volare  più leggeri ed arrivare  alla meta   senza scorie ovvero rimpianti e rimorsi  per   aversi saputo   difendere  .
Stavolta non pressato da domande dei lettori o dei nuovi arrivati
o da domande via emai, se escludiamo quel messaggio anonimo << è di te che m'interssa non del mondo >> poi cancellato perchè non attinente ai post  ma spronato dal post della nuova utente vogliopartire  che ho deciso d'anticipare con questa auto intervista delle probabili domande non presenti  nele Faq  del sito   che    trovate qui qui  ( lascio i link per  i nuovi arrivati perchè credo che  voi iscritti non ne abbiate bisogno   )

Priima  d'iniziare il  post  d'oggi  lancio questo consueto  avviso
 N.B 
Chiedo scusa   a chi usa  mozzilla    , ma non riesco a capacitarmi  perchè certe  collegamenti ipertestuali  anzi che essere blu  sono in colore  .  quindi cliccate  sule parole  singole  sottolineate  e troverete   degli url  . Chiedo scusa  a chi usa explorer per le foto , ma io uso mozzilla  non exploer  e  quindi non rioesco a regolarmi   con le dimensioni  .


1) da dove viene e questa frase motto : << padroni di niente servi di nessuno >> che hai scelto per il profilo del blog ? e quali sono i motivi della scelta ?
Essa viene dal sito “  gemello " www.censurati.it  di antonella Serafini . La scelta di questo aforisma è dovuta al fatto che essso incarna la mia indole refrattaria e  testarda , il mio voler andare in direzione ostinata e contraria nella maggior parte delle volte anche a costo di :  delusioni , ferite , perdita di cdv ( compagni di viaggio  per  chi mi legge da poco o  si è appena iscritto\a ) , essere preso per matto e sfottuto pesantemente , d'essere conosciuto solo in negativo , sia per causa  mia sia , ancor oggi a distanza di 5 anni e più  di distanza ,dalla famigerata scheda ell' ex sito www.bynoi.com e  riportata ( ritrovata grazie a questo sito www.archive.org/web/web.php )  e  riportata acriticamente dall'utente splinder tangoi \ mente lucente (  gli url  , Sic  , sono ancora  attivi  nonostante    sia stata smaccheratoi da  alcuni cdv )  che trovate smontata punto per punto nella risposta successiva .
Ma soprattutto ho fatto mia questa frase perchè essa è : proprio come la canzone 
"smisurata preghiera " di De Andrè ( una delle più belle )  che  rappresenta la perfetta sintesi della personalità del cantautore che nella sua carriera artistica e nel suo percorso umano fu sempre controcorrente, mai conformista e - a detta di molti critici - capace di prendere per mano la canzone italiana per liberarla da una certa patina di conformismo .
Inoltre lo spirito di tale aforisma è rafforzato dalla lettura e studio per l'esame di storia dela filosofia dell'opera ( utopistica e per gran parte ifficilmente applicabile , se non con grandissimi sacrifici il cui  prezzo da pagare  è quello   della solitudine totale ) l'unico e la sua proprietà di max Stirner che dice : << Io rifiuto un potere conferitomi sotto la speciosa forma di " diritti dell'uomo". Il mio potere è la mia proprietà, il mio potere mi dà la proprietà. Io stesso sono il mio potere... e per esso sono la mia proprietà >> e d'altre letture politico e culturali sia di destra antifascista, della sinistra  riformista e massimalista  ,  libertaria\ anarchica   delle diverse tendenze individualisti e colettivisti in specie , qui ed in particolare sempre dallo stesso sito in questo post snipurl.com/17x2k , le loro differenze . Ed inoltre dall'ascolto da dischi di famiglia ( mio padre e mio zio ) e poi per conto mio , i quanto appassionato di canti e tradizioni popolari , del canzoniere  di protesta (  canti d'origine  fatto di canzoni di protesta e del lavoro , che và dalla fine 1700 agli anni '70\80 e recuperato da vari gruppi  verso al fine degli anni '90  fino ad  oggi  ( per volesse saperne di più trova testi , spartiti ed mp3 su questo bellissimo portale  www.ildeposito.org )  che insieme alle altre canzoni di tutto il secolo scorso   , fra cui SIC , quelle del fascismo e del  disimpegno   fanno parte delle nostre radici culturali .

2) cosa c'è di vero e cosa c'è di falso nella famosa scheda dell'ex sito di bynoi ? gli hai perdonati o provi ancora rancore ? mediti ( o l'hai fatto ) di vendicarti ?

Devo fare una premessa . Io stesso , come potete notare dall'introduzione della mia scheda sull'ex sito di bynoi : << E' il troll del copia/incolla e lo si può trovare puntualmente su usenet, anche se in passato ha prediletto ng come it.discussioni.litigi e it.discussioni.folli. Ora preferisce il ng di Mail Dire Gol e, oltre a usenet, appare su italy.indymedia.org [ sito del " movimento " \ sinistra  antagonista   ormai chiuso ]  con il nick Redbeppe/Ulisse o redbeppeulisse .
Lo inseriamo tra gli emblematici perchè, a nostro parere, a volte non si accorge di ciò che fa. Le sue apparizioni sono random, senza una motivazione logica, usando all'interno dell'oggetto del post più spazi tra una parola e l'altra. Ogni volta che posta la sua minchiata, viene subissato di fischi dagli utenti usenet, mentre alcuni (conoscendolo) non lo cagano neanche. Ormai la sua popolarità, in parte merito di Bynoi, è conclamata, dovunque egli vada, si è certi che tutti lo riconosceranno nel giro di pochi minuti. >>  essendo considerato da tutti come un mattacchione in quanto : 1) non mi prendo mai sul serio e scherzo su tutto\i con le conseguenze di cui ho parlato sopra ; 2) mi piace cazzeggiare e troleggiare ( sia passivamente che attivamente vedere il film ovosodo per capire tale differenza ) ; 3) facevo ( adesso di meno quasi estinto ) il provocatrore postando sui ng di forza italia e del polo \ CdL roba presa da siti dell'etrema sinistra  giusto  per vederli ...... e  le loro  reazioni  contribui scrivendoli via email ad ampliarla ulteriormente scrivendoli via email : << Ulisse ci chiede di inserire questo testo: ha dimenticato di citare la mia attività prima   di diventare  [ email che uso  in funzione antispam  e  per usnet  ]  giuseppe_scano@hotmail.com con i nik terra e libertà ( oppure terra&libertà ) , perrygarcia , eritreo cazzullati [ personaggio dela vecchia rivista settimanale satirica cuore e dell'agenda\ associazione smemoranda ] con le email redbeppe@yahoo.com; ballaconilupi non ricordo se in yahoo it o com , rebeppe@blu.it  e redpeppe@tiscali.it   ed anche specialmente all'inizio  quello di mio padre digipurp@tiscalinet.it che usavo quando ancora ero un niubbo >> Poi tale gruppo che aveva la funzione positiva e satirica d'individuare , ma senza distinzione fra buoni e cattivi , le varie figure di internet ed Usnet ( gruppi di discussione , forum , ML e Nw ) , perse il controllo .                                                    Infatti rinizio senza verificare cosa c'era di vero e cosa c'era di falso sul quella o quelle persone , accusando anche la gente di cose gravissime ( è per questo che è stato chiuso ) come potete leggere cercando nell'archivio del ng creato da alcuni fans e utenti ( visto che era un sito collettivo ) buoni it-alt.fan.bynoi .
Ora dopo questa , lunghetta -- ma necessaria -- premessa smontiamo pezzo per pezzo quello che viene riportato su di me e che ancora continua ad essere preso suol serio e per vero .

Iniziamo dal primo file : snipurl.com/17x2u intitolato [Lettera aperta di Giuseppe Scano sulla sua vera natura] scritta come  gli altri 2  dal verme, Lord Gas the Waxen qui www.snipp.org/gas notizie su di lui
VERO
ho una vista pessima  dovuta  a problemi a  gli occhi di cui ho già parlato  piu  volte  nel blog  ; ho avuto per dei problemi con la legge per  minchiate ( scusatemi il termine )  fatte in gioventù , scusate se non ve ne parlo ma non mi và di riaprire vecchie ferite . << che a stento riesce a mettere una dietro l'altra due parole in italiano corretto, abusando con spazi impropri e cattivo quoting. >> vero anche  questo ma il fatto è che scrivo , quando scrivo , da pc della biblioteca o dell'universita visto che mio padre e mio fratello usano il pc per lavoro, in fretta e online , come potete notare anche da alcuni miei post e daik trpoppi spazi che lascio fra una parola e l'altra   .
Sono per la liberalizzazione delle droghe leggere e mi sono  fumato  qualche  canna  ed per questo vittima di scherzi e battute .
Ero ( adesso  non  più ) , in quanto soffro di areofagia  e colite  , e non volendo prendere farmaci  e non volendo rinunciare  a  mangiare  detterminati cibi  ,  le  scoregge libere  ,  poi dopo  alcune figure di  ....  e  ormai conosciuto oltre che per  nome  con il nik di cernobyl e la voce  si  è sparsa  anche su Usnet o Usenet  ( qui la definizione )
FALSO


<<  In realtà, il mio vero nome è Martino De Santis, vivo a Ravenna e sono uno dei maggiori esponenti dell'Accademia della Crusca, sono iscritto al MENSA e posseggo un quoziente intellettivo che molti di voi, a malapena, possono permettersi di sognare. Ho una vista ottima, undici decimi secondo l'ultima visita oftalmologica a cui mi sono sottoposto; il mio oculista mi odia, dice che se fossero tutti come me ora lui sarebbe disoccupato e non avrebbe di che sfamare la sua meravigliosa famiglia. Non conosco famiglie più belle della sua, ad eccezione della mia, il mio tesoro, che rasenta la perfezione. Ho due figli, Claudio e Flavio, in onore delle due grandi famiglie dell'antica Roma che hanno costruito le basi della nostra magnifica civiltà. Claudio sta per prendere un dottorato in Fisica ad Harvard, mentre Flavio si è appena diplomato con 105/100 presso il migliore liceo classico d'Italia (non faccio pubblicità). Mia moglie, Ines, ha concorso a Miss Italia, arrivando seconda; la leggenda vuole che la vincitrice, quell'anno, avesse avuto rapporti impropri con patron Mirigliani, offuscando così, in maniera illecita, lo splendore della mia stella polare, con la quale mi scaldo ogni notte. ( .... )>>  continua  sul link sopra citato )
Secondo file snipurl.com/17x2t intitolato [La Scanina Commedia]  Parodia divertente e di buona  fattura letteraria  se non fosse per il fatto che mi s'accusa d'essere omosessuale (  quando in realtà sono etero ) , in quanto  ho raccontato,  mentre ero ubriaco  a persone che credevo fossero amiche  che da bambino 7\8 giocando con mio cugino della mia stessa età ad imitare i film e i fumetti pornografici ci siamo  .... . Ma  soprattutto  1) perchè non faccio caso se quel portaglio , borsello , profumo , sia per uomo o donna , ragiono sia come gli uomini che come le donne , compro e leggoi giornali di pubblico femminile e applico oltre le ricette di cucina alcuni comportamenti  \ modi di pensare femminili  , tant'è vero che  alcuni vengono a chiedermi consiglio e le ragazze si meravigliano  perchè qualcuno  le capisca ; 2) perchè  non avevo  mai   scopato , e rifiutavo ( e lo faccio ancora ) a  puttane . Quindi non è detto che chi abbia provato ed avuto un'esperienza omosessuale  o saffica  lòa person lo sia per forza di cose .
Terzo ed ultimo fie   http://snipurl.com/17x30   riportato dalla famosa di bynoi scheda intitolato [Quando Scano trovò famiglia...] sempre a cura di Gas nato da una   ironica  risposta    a  un altro utente  del  news groups della trasmissione maii dire  goal Loord Kap  e riporto da Gas   come introduzione del post  :

<<
"Lord Kap" Omissis   ha scritto
> >> > TUA MADRE FACEVA L'INSEGNANTEEEEEE???????!!!!!!!!!
> >> > e come hai fatto a venire fuori così?????!!!!! :-///
> >> infatti  non sono figlio  loro ma  sono stato adottato  :-)
> >Ora sappiamo perché hanno inventato il diritto di recesso.

ROTFL!!!
 Me lo vedo il papà all'adozione:
A: Soddisfatti o rimborsati?
P: Rimborsa, rimborsa!!!

 
>>


Essa è una parodia pessima fatta di luoghi comuni su noi sardi , e su un sunto dell'accusa del precedente file e soprattutto per il fatto che 1) io usavo come signe la parte finale della canzone ho visto un re Testo di Dario Fo Musica di Eugenio Esposito (in realtà di Paolo Ciarchi ) Da "Ci ragiono e canto n°2" [1969] qui snipurl.com/17yyj il testo e la storia della  canzone   .,  2) perchè  soffro di   colite psicosomatica  ed ero onanista ( adesso di meno ma  è naturale una al  giorno toglie il medico di torno )  e sic mi vantavo del numero delle seghe mi facevo .  Quarto file snipurl.com/1811y  anch'esso preso per  buono da molte persone intitolata  " la lunga notte dell'ispettore Scaneau" non presente almeno direttamente nella "famigerata" scheda , ma rintraciabile in usnet cercando  con l'email antispam .
Esso   è scrito da  ed introdotto in maniera  pesante e denigrtoratoria come  il terzo di Gas  : << Benvenuti al consueto appuntamento con "Le cazzatissime di RTV", la  nostra rassegna notturna di cinema. Questa sera presentiamo un film ubzeko (sottotitolato in sardo, però) del 1979. "La lunga notte dell'ispettore Scaneau" è un film che nessuna persona sana di mente vi proporrebbe mai... ma dal momento che, caso unico nella storia dell'umanità, siamo *noi* ad essere pagati per trasmettere questo film, non potevamo certo non trasmettere questo capolavoro del post demenzialismo petomane sardo, una movimento nato a metà degli anni 70 in Sardegna ed estintosi dopo un giorno per mancanza di adepti. Per le sue tinte forti, il film è sconsigliato ad un pubblico infantile >>    d all'altrettanto fettente  e perfido elemento ( non ho trovato altro elemento gentile per definire uina persona del genere Lord Morpheus ( qui la sua homepage ) . Esso oltre ai soliti pregiudizi e stereotipi  che non mancano neppure  al sud  (  visto che l'autore  è siciliano )   è   l'unica parodia fatta solo ed esclusivamente  senza  rimasugli  e  sunti da  altri post  , su un mio difetto che ancora in gran parte mi trascino dietro e ancora nonostante abbia cessato ( o quasi ) d'usare solo l'istinto e stia cercando d'usare il metodo cuore & mente , non sono riuscito a “ uccidere “ o trasformare, quello di vedere cospirazioni e misteri dappertutto e  cosruire castelli in aria ( nella magior parte dei casi ) talvolta m'accusano d'essere un dietrologo e di soffrire di dietrologia . Ancora , dopo 4 anni ( forse di piu ) un po' d'astio c'è , sia verso coloro che hanno redatto tale scheda , sia coloro ( gas e  Morpheus ) che hanno scritto tale cose e coloro ( leggete tuta la discussione dei post in questione cliccando , se cercate con google groups, su visualizza come struttura ) che s'accodano come pecore al pastore o al capo branco, prerchè un conto è scherzare e sfottere , un altro conto e farlo pesantemente in maniera denigratoria  quasi da mobbing  e continuare quando quella persona ( io in questo caso ) gli dice di smetterla e si addira  perche ciò gli da fastidio  e , ma che ci volete fare la madre dei cretini ( con rispetto verso le  loro madri cosa  che  Gas no  ha  fatto  se leggete il terzo post  ) è sempre  incinta  . In effetti ho avuto sempre il pensiero e il desiderio di farlo , ma poi penso : << che tale gesto porta si dele soddisfazioni , ma esse non sono durature ma solo effimere e temporanee e quindi inadatte alla ia opera d'arte ovvero al mio cammino interiore , e anche quindi anche in virtù  1 ) delle esperienze di cui accenavo prima ( di cui di cui ne sto pagando le conseguenze di cui ovviamente non mi và di parlarne almeno finchè non saranno definitivamente digerite ) ; 2 ) dalla lettura de "IL conte di Monte Cristo" di Alexandre Dumas, padre ho quindi  scelto e  continuo a farlo  ogni qual volta mi viene l'intenzione di non vendicarmi né di quel trollone di Gas e degli altri\e ne di quelle di bynoi  . E poi come dice un proverbio italiano : << La miglior vendetta è il perdono >> , e altri aforismi sul perdono : I ) << Perdonare sempre, ma dimenticare mai . ( Giovanni Giolitti ) ;  II ) Il perdono è l'ornamento dei forti. ( Mahatma Gandhi )  ;  III ) Perdona i tuoi nemici, ma non scordare mai i loro nomi. (John F. Kennedy) ; 4) Non c'è pace senza giustizia, non c'è giustizia senza perdono . ( Giovanni Paolo II )                
3) A che punto sei del tuo viaggio interiore ?
                                                             
Ogni tanto accellero ogni tanto rallento . A volte ripeto gli stessi errori , altre volte ne faccio di nuovi . Insoma sono come il gambero due passi avanti uno indietro e a volte anche viceversa 
4) Hai rimpianti e rimorsi nel tragitto fin qui fatto  ?                                                
E' normale averne anche la persona più precisa ( quelli che io chiamo perfettini e precisini ) ovvero chi generalmente dice di no averne mai avuto o che non ne ha insomma di non avee nulla da rimproverarsi . L'importante è non stare sempre a guardarsi indietro cioè : << non voltarsi ami indietro a guardare il tuo passato con rimpianto >> comne diceva il poeta  Rabindranath Tagore  qui notizie su di lui  e la sua opera
5) Come mai in molti post inserisci “ delle colonne sonore “ citi frasi \ versi  di canzoni canzoni  ?   
Rispondo citando alcuni versi di “ resistenza marzo '95 “ una famosa canzone dei Mau Mau : << Sai, restare qui non fa per me \ si respira un'aria immobile\ controvento non si piscia più (...) So che riprenderò\ il mio giusto tempo \per non sopravvivere\ solo monumento . >>   ecco dove potete trovare il testo completo  e poi perchè attraverso al musica siu posso fare dei ragionamenti come ci ha insegnato un famoso spettacolo teatrale degli anni 60 \ 70 : qui Infatti almeno per me  ( e credo per  alcuni di voi )  Attraverso la musica e quindi le canzoni : 1) si respirano \ si racolgono sensazioni , emozioni , ricordi ( belli o brutti che siano  ) si raccontano storie , ecc ; 2) si posso scoprire o riscoprire romanzi e film ad esempio io attraverso il disco “ terra e libertà “  dei Modena City Ramblers ( qui il loro sito ufficiale www.ramblers.it e qui  il loro fans club ufficiale  www.lagrandefamiglia.it/ ) ho scoperto il bellissimo romanzo  Cent'anni di solitudine  di Gabriel García Márquez 1982  -- uno di quelli  a cui  ricorro nei momenti di crisie di sconforto  --  e il film Terra e libertà di Ken Loach del 1995   Infatti concordo con quanto diceva il prof di musica ala mia domanda ingenua e provocatoria : << che sarebbe il mondo sena la musica ? >> dei biennio di quelle che allora si chiamavano scuole medie : << ( ridendo ) bella domanda .... sarebbe triste e vuoto >> .                                                                                                                    6) come mai parli \ commenti il mondo e poco di te stesso ?     
Perchè oltre  ad essere
( anche se non sempre  , ma  è  inevitabile  , non esiste  la  perfezione  assoluta come ho  già detto  nella  risposta alla  prima domanda, uno  spirito ribelle, un cane sciolto, un libero  . Oppure se volete chiamarmi  per  esere più fighi  o  in ,  con un'un'espressione  che  le riassume tutte  anarchico  del pensiero ,  termine che alcuni  studiosi fra cui    il  prof  Enrico Ferri  di  storia della  filosofia  nella facoltà di Sassari  ,  definisce con tale espressione \ termine filosofi come  Max Stirner  e  Friedrich Nietzsche in  quanto  sono  inclassificabili  e  non inquadrabili in nessuna  scuola o corrente  filosofica    compresi  anche  gli Anarchici   , sono  un tipo sociale  e  come tale non riesco a fare   a meno  degli altri  .                                                                        
E poi  perchè  sono della convenzione ( ecco , almeno credo ,  una  delle cause dell'abbandono   di alcuni\e cdv ) : 1)  che  sia più proficua e profonda  un 'opera d'arte   \  un percorso interiore   collettivo   cioè  fatto da più persone  di uno  individuale  e solitario.Infati concordo  con  quantomdice  il ritornello   di  una famosa  canzone , lo so che mi ripeto  ,  ma ne  ne ho  trovato altre   per  spiegare meglio tale cosa    :
<< ( ... )  E' sapere che è ancora molta la strada da fare \  Lascia la porta aperta a tutti i viaggiatori \ Perchè i sentieri giusti vanno percorsi insieme ( ... )  >> ( qui il resto del testo ) 2) l'opera  d'arte  dev'essere  sia nel mondo sia fuori d'esso
7) come mai continui a scrivere nonostante molti post non vengono commentati ? 8) come mai continui ad invitare persone , se molti non accettano o accettato non hanno mia scriitto o hanno scritto pochissime volte  o mai ?   
 Un'unica risposta  a queste due domande  . perchè mi piace scrivere , infatti mio padre dice che sono come il personaggio del bellissimo  romanzo dell' ITalo Americano  John Fante  Chiedi alla polvere 
Ma  soprattutto per mantenermi vivo e non  ---- come  ho già detto  rispondendo ad una domanda  precedente ---  mi piace vivere   come  monumento  o peggio come  pecora o morto vivente  . Infatti   come dice una dei cantautori della mia infanzia  , Roberto Vecchioni  , in una  sua famosa  canzone la  bella La corazzata Potemkin  : << Abbiamo in testa idee meravigliose, \ che raramente coincidon con le cose: \ voliamo alto, se non capite niente\peggio per voi, mica scriviamo per la gente...  ( continua qui >>       
9) progetti per il futuro  ?  
                                                                                          nessuno in particolare vivo la vita giorno per giorno cosi come viene , non importa se male o bene . E poi per usare le parole di un grande poeta italiano  del  secolo scorso  Franco fortini  ( precisamente nella sua versione , l'ultima  della triade,  quella  del 1994  scritta  qualche mese prima della morte )  dell'internazionale : << Noi non vogliamo sperar niente \ Il nostro sogno è la realtà.\ Da continente a continente \ questa terra ci basterà. >> qui il testo integrale 
 

Mentre finivo di scrivere  questa  auto intrervista  , mi arrivano   delle  email (  alcune  stucchevoli , idiote   e  a senso unico  ,  prontamente cestinate   altre  costruttive  e  discretamente  argomentate  alle quali è  un piacere dare una risposta . Ma  visto che mi si chiede in sostanza e l'agiungo  come domanda  sempre  la stessa cosa rispondo per l'ennessima volta  , sperando  che  questa  sia una volta per tutte  e definitiva  :









10 ) Visti i tuoi articoli :
a) sulla tua opposizione  e dei tuoi  utenti all'allargamento della base di vicenza e  contro le basi americane  in italia ; b ) quelli sulla diaz di Genova 2001 ,  si desume che  sei anti Americano e contro la polizia e le  forze dell'ordine  e i militari  come mai tale scelta ?
Ho già risposto più volte  a questa  domanda  sia e  poichè  non mi và di ripetermi , posso affermare . sperao in maniera definitiva   che  le mie posizioni sull'America  cioè sugli Usa posso  essere  riassunte   in questo ottimo  post  a  due mani . infatti come affermano gli  autori stessi  : << Questo post nasce dalla collaborazione tra Pensierofilia e Comicomix >>   due   bellissimi blog   di due nostri   cdv

 
                                                                                   


American Dream



Clicca sulle immagini per ingrandirle ...













clicca qui...La versione di Pensierofilia clicca qui per vedere la versione di Comicomix...La versione di Comicomix
"Now America is engaged in a new struggle that will set the course for a new century. We can and we will prevail." - queste le parole utilizzate dal presidente degli USA, G. W. Bush, a sostegno della "nuova strategia" in Iraq che consiste, in sostanza, nell'invio di altri 21 mila soldati sul territorio iracheno. Ricordiamo che sono già più di 3 mila i soldati americani caduti dall'occupazione militare dell'Iraq ad oggi. Mentre è salito ad oltre 50 mila il numero di civili iracheni passati a miglior vita. Cosa avrebbe pensato il Mahatma Gandhi della "nuova strategia" di Bush? Purtroppo non ci è dato saperlo... ma sappiamo quale risposta diede a Benito Mussolini, nell'occasione del loro incontro[...] continua

L'America è un grande paese. Con tanti pregi e tanti difetti. Il New Deal di Roosvelt, la guerra contro il nazismo, i Diritti umani, Woodstock, il Melting pot, il progresso scentifico- tecnologico. Ma anche: lo sterminio dei nativi americani, il Maccartismo, il Vietnam, il Golpe in Cile, un modello economico basato sul consumismo sfrenato. Ognuno, insomma, ne ha una sua idea peculiare. Lo stesso mito del sogno americano, nato come la speranza che il duro lavoro, il coraggio e la determinazione possano permettere di realizzare il benessere individuale e collettivo, secondo alcuni è divenuto una caricatura, in cui la misura del successo e/o della felicità è data solo dal benessere materiale [...] continua

a  voi trarne le conclusioni  e decidere  se 1) continuare  a etichettarmi come antimericano  o meno  ; 2)  oppure accettare il fatto che   chi critica  la politica   espansionistica  Usa  non è necessariamente  Anti Americano  .
Non odio le forze dell'ordine persone  comprese ne  suo complesso  ,  ma  solo quelle persone  che s'aproffittano  della  divisa pr sfogare i loro  istinti  bestiali vedere  oltre la Diaz   cosa  hanno fatto nel " carcere " di Bolzaneto ( sconsigliabile  ai deboli  di cuore  e di stomaco ) solo per rimanere al g8  di Genova  di 6 anni fà  e l'elenco  potrebbe continuare    se leggete le  relazioni per  l'italia  di  www.amnesty.org/







Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget