Visualizzazione post con etichetta colpa. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta colpa. Mostra tutti i post

04/05/14

l'ombra della vendetta \ five minutes of heaven e l'arbitro

Per il primo film oltre alla colonna sonora in particolare  :    holy pictures e  biry di david  holmes     io ci aggiungerei    Bloody Sunday  - U2

Per  il  secondo
La leva calcistica del'68 - Francesco de Gregori
e  infine   una  che  le riassume  anche  quello che   è  avvenuto  durante  Napoli -  fiorentina 




Nel mio consueto fine settimana   ho visto   due film profondi  , soprattutto il primo  almeno per la situazione che sto passando  . Cercando di  Non di non Pensare al passato,,,.ma assaporare il.presente.... per sentire   Il.profumo del futuro.... .

ecco i film

l'ombra della vendetta \   five minutes of  heaven Gran Bretagna 2009
Regia di Oliver Hirschbiegel
Con Liam Neeson, James Nesbitt, Anamaria Marinca, Juliet Crawford, Niamh Cusack, Mark David, Gerry Doherty, Richard Dormer, Paul Garret

Buono


Un film   che  dalla  traduzione italiana    sembra  scontato  per  come  debba  finire  \  concludersi   invece ..   alt    altrimenti   vi guasto   tutto  .
Un film lento , ma intenso  e  tormentato   per  entrambi  i protagonisti  ( familiare  vittima  )    che per  l'assassino . Un film  che mette i brividi talmente   è ricco di colpi di scena  ( un po' prevedibili   certo  nell'ultimo mezz'ora  ) . <<  un  dramma  politico e psicologico , tesissimo  , ricco di suspence con un ritmo incalzante  >> .(  dal bugiardino  del dvd  )



scelto dopo   la  lettura    dei  nuovi  fatti di cronaca   che  giuingono   dal nord irlanda    , che  rischiano  di minare il faticso  processo di pace  ,:  1) l'arresto  di  jerry adams  .,2)  l'immunità   scoperta    solo  ora   ai terroristi  .
Un film che    tutti i protagonisti  e   i familiari  (  vittime  e carnefici ) degli anni '70\80  anno di piombo e  di strategia della tensione ,  dovrebbero   vedere in modo  da  chiudere definitamente  e lasciarsi ale spalle   quel periodo  che  ancora  come una ferita  aperta  ritorna a  tormentarci  .

per  chi volesse approfondire

http://it.wikipedia.org/wiki/Ulster_Volunteer_Force
http://it.wikipedia.org/wiki/The_Troubles


L'arbitro 

                                    

  -  medio   buono 

un film discreto , un po' prevedibile  , specialmente   la  punizione di  stefano accorsi  e  il suo trasferimento in sardegna  ,  ma  non scontato  . Divertente . Un film  in cui il regista  usa   delle tecniche particolari  :  «. Una delle strade percorse nella mia ricerca estetica è quella della commistione dei toni e dei generi cinematografici. Il tono prevalente è quello comico e leggero, ma ho scelto di contrappuntarlo con dei momenti dalle tinte più cupe, per esempio in alcune delle tappe del percorso che porterà l'arbitro internazionale Cruciani alla "dannazione" professionale, oppure in un'esile sotto trama legata ai codici ancestrali del mondo pastorale della Sardegna. Allo stesso modo, il registro epico e quello grottesco, i toni alti e quelli bassi coesistono e talvolta si alternano in maniera imprevedibile. Da un lato la musica evocativa di Andrea Guerra, la retorica del ralenti e la fotografia elegante e ricercata in bianco e nero, dall'altro i corpi tutt'altro che statuari dei calciatori di infimo livello, il burlesco, il grottesco e una comicità spesso semplice e molto diretta. Ho scelto di usare il bianco e nero anche per ottenere il grado massimo di astrazione dalla realtà e dal tempo, per evitare che il film venga percepito come una rappresentazione oggettiva del mondo del calcio o di un particolare contesto geografico.» (  da http://www.retedeglispettatori.it/ )  .  Un film  che dopo gli scandali  della corruzione  e   i fatti di Fiorentina - Napoli ,  solo per  citarne  gli ultimi  è proprio in tema  .Il regista  è  riuscito  a   fondere   le  due   opere  calcistiche di   stefano  Benni : 1  ) La compagnia dei Celestini; Autore., 2)   bar  dello sport



Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget