Visualizzazione post con etichetta chiamiamo le persone e le malattie con i loro nomi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta chiamiamo le persone e le malattie con i loro nomi. Mostra tutti i post

31/01/16

Lego, prodotto il primo personaggio su sedia a rotelle

sara'  pure    un iniziativa   quella    della Lego ,   fatta  per non perdere  clienti  ma   chi se  ne frega
 è una bella iniziativa  .  Magari  se ne facessero  più spesso  anche   a  livello  burocratico \  amministrativo   si eviterebbero   situazioni come questa  di  cui   si parla  qui  sotto e   che viene affrontata    con saga   ed  ironia   non solo dalla pagina  fb   (    di cui trovate  l'immagine sotto )  di  diversamente  superabile
ma  del bel libro  mi  girano le  ruote  di Laura Gambirasio    uno  dei mie  regali di natale  2015  (  ne  ho parlato  qui   su questo blog   ) 




da


Il primo Lego su sedia a rotelle è stato esposto alla Nuremberg and London toy fairs, in Inghilterra. Lo rendono noto il blog Promobricks e il sitoBricksfans pubblicando alcune fotografie dell'evento. La compagnia danese nei mesi scorsi era stata accusata di non tutelare la diversità dei personaggi: la campagna #ToyLikeMe (giocattoli come me) aveva denunciato la mancanza di Lego disabili portando oltre 20mila persone a firmare una petizione online sul sito Change.org per invitare i vertici dell'azienda a cambiare rotta.



"Il marchio esclude oltre 150 milioni di bambini disabili, che non si vedono così rappresentati. Si tratta di cambiare la percezione culturale della disabilità", aveva detto a dicembre al Guardian Rebecca Atkinson, promotrice della campagna. La Lego inizialmente aveva cercato di resistere obiettando che la bellezza dei suoi mattoncini sta nel poter scegliere come assemblare i personaggi per costruire le proprie storie. Ma ora sembra averci ripensato

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget