Visualizzazione post con etichetta chi lo dice lo spatter sia solo violenza gratuita. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta chi lo dice lo spatter sia solo violenza gratuita. Mostra tutti i post

29/01/17

"CAPRICCIO" in pillole, la scena del crimine.[ chi lo ha detto che lo splatter è solo violenza gratuita e non serva per denunciare il femminicidio e non solo ? reprise ]




un ulteriore  precisazione   degli autori   del video  " amatoriale  " \ produzione dal  basso (  vedere  nel primo link  sopra  per  il video  )   ecco  che   gli autori  Samuele Innocenti, Michele Roverselli. ci svelano alcuni   retroscena \  dietro le quinte   


A distanza di quasi un mese dalla pubblicazione del nostro primo video, abbiamo deciso di svelare alcuni "dietro le quinte" dello stesso. E'un modo per rispondere, in una volta sola, alle lecite domande che ci son state fatte e per descrivere i retroscena di quello che ci rendiamo conto esser stato un esperimento audace e molto pretenzioso, alla luce sopratutto della sua breve durata.


   L'immagine può contenere: una o più persone e primo pianoNonostante possa sembrare casuale, il set in realtà fu studiato in ogni suo singolo dettaglio, cercando di ricostruire nella sua disposizione anche le dinamiche non mostrate all'interno del corto, di modo da fornire indizi allo spettatore. Ringraziamo quindi di cuore tutte le persone che si son impegnate a guardarlo più volte e che quindi hanno colto taluni dei dettagli che ora spiegheremo. 1. Le corna di caprone inquadrate all'inizio di Capriccio, sono un voluto "indizio" utile allo spettatore per intuire che la colluttazione possa aver avuto luogo a causa di un presunto tradimento da parte della donna. 2. In un' altra inquadratura, c'e'una sorta di "faccia a faccia" tra il coltello di lui e la forchetta di lei, per evidenziare il fatto che dalla parte della donna ci sia una posata vacante, ovvero il coltello (che troveremo poi a terra), usato da lei per difendersi dall'aggressione. 3. L'unica scena del pre-delitto che compare, é un brevissimo flashback in bianco e nero della coppia seduta a tavola. Lui, già nervoso, tamburella sul tavolo con le dita, mentre lei copre in fretta lo schermo del cellulare a causa dell'arrivo inaspettato dell' sms che potrebbe aver dato inizio al "capriccio". 4. Non pochi hanno pensato che l'uomo sia morto tagliandosi le vene...In verità la ferita che riporta sul braccio e'stata causata dalla donna che lo ha colpito per difendersi..Prima che lui avesse la meglio e la finisse a colpi di mattarello. (L'uomo muore suicida con pillole e champagne) 5. A proposito di champagne...abbiam voluto evidenziare il di lei nervosismo mettendo del rossetto sul suo bicchiere, per testimoniare quanto la sua tensione fosse già altissima una volta seduta a tavola, portandola a bere prima del brindisi. 6. Mentre lui e'in agonia,c'e'un inquadratura dall'alto che richiama, volutamente, il video di OXO...Francesco Ippolito, in tal video, viene difatti inquadrato praticamente nello stesso modo. 7. E'impossibile morire suicidi con cosi poco alcool in corpo in cosi poco tempo,ma avevamo una storia da raccontare, meno di due minuti di musica per farlo e quindi, per "amor del cinema" abbiam dovuto congestionare il tutto (pentola,delitto,suicidio,dettagli) nel breve tempo concessoci dalla durata del "Capriccio 11" di Paganini. Ecco dunque svelati alcuni retroscena e dettagli del nostro primo lavoro...Ancora un grazie sincero a tutti coloro che ci hanno supportato. Con la NONDORMO siamo già al lavoro per nuovi lavori che vedranno la luce quest'anno e che speriamo vi facciano riflettere ed incuriosire come Capriccio.


                   Samuele Innocenti, Michele Roverselli.

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget