Visualizzazione post con etichetta certe cose non muoiono mai se si vuole. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta certe cose non muoiono mai se si vuole. Mostra tutti i post

02/07/12

nuova archeologia [ vecchie bilance ]

Non sapevo che il proprietario della pizzeria  *****  cittadina   fosse un cultore   delle tradizioni  e  conservasse  esposte  su  una  mensola   dele  vecchie bilance .  Da me  fotografate  con il cellulare  


appena  ritrovo  , persa  o gettata in qualche  sgabuzzino  o ( spero di no  erano cari ricordi  di generazioni  ,) data  a qualche  ferro vecchio  e  svuota  solai  \  case   posterò  qui   sempre  su queste pagine  altre  bilance  più antiche  di queste .
Ora   qualcuno\a  di voi  lettori  fissi  ,  ma  anche occasionali  , mi dirà che sono nostalgico  e  che   dovrei  lasciarmi  alle  spalle il passato e vedere  avanti , vero ma  chi è   che non lo  è ?  . 

 
 

Infatti : 

 i giorni  passano ( e  se  li conti anche  le ore e minuti  ) 
 passano   tra le  cose belle  
e   momenti tristi 
Gli anni   scorrono tra 
mode  ,record 
e chiacchiere
Grandi imprese  e piccole
 sciocchezze 
riempiono le
nostre ore
Tutto  diventa  un ricordo che 
volte svanisce 
Ma 
i nostri sogni ed  utopie  non
se  ne vanno 
resistono  fieri ed indigesti per il potere
e agli indifferenti
a tempeste e
 cambiamenti 
Cercano il vento 
più alto   e volano 
liberi 
Nessuno
  li cancella
se   non vogliamo noi  

Poesia    deliberamente  tratta da  : 1) TOPOLINO 2953 - LONDRA 2012 CACCIA ALL'ORO - LONDRA IERI E OGGI ( copertina  a  destra) Testo di Roberto Gagnor disegni di Marco Mazzarello  ( I-2593 -3 )  ., 2)  dall'articolo  odio gli inifferenti di Gramsci  ( qui il testo  completo  e  qui una lettura  di fiorella Mannoia  )   
Le  altre  frasi in corsivo sono mie  

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget