Visualizzazione post con etichetta bis. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta bis. Mostra tutti i post

09/12/12

come sopravvivere al natale e alle sue feste 7 puntata come evitare un regalo indesiderato

Questo aggiornamento   \  ripresa  della  III puntata  della  guida  del natale  2012\13  sara un articolo ovvio e magari  e banale  , ma  purtroppo  visto  l'alto numero di regali riciclati o messi in vendita  ,  è sempre  attuale  e  ripeterlo  \ non darlo per  scontato  non fa male




Come fare di fronte ad una amica che ha dei gusti terribili e sapete già che a Natale vi porterà qualcosa che non vi piace? Come comportarsi se si ha bisogno di qualcosa e si farebbe volentieri a cambio con qualunque prodotto hanno in mente di mettere sotto l’albero per voi i familiari? La soluzione è una sola: iniziare a mettere in atto qualche settimana o mese prima una strategia che possa indurre i propri cari ad azzeccare i doni. Certo, se non volete fare una magra figura dovete essere proprio bravi e cercare di far cadere il discorso in maniera quasi indifferente.
Mi raccomando, non pensateci certo dieci giorni prima, potrebbero già aver provveduto e nemmeno con troppo anticipo, perché lo dimenticheranno. Spero per voi che non siano i tipi che scelgono i doni di Natale durante l’anno a seconda delle cose che trovano in giro, per evitare la ressa nel periodo di festa. In ogni caso, ogni tanto riprendere il discorso non fa male, ma a questo punto calcolate che magari chi è con voi inizierà a fare la stessa cosa. Preferite davvero non rischiare di ricevere qualcosa di brutto, oppure forse è meglio comunque optare per l’effetto sorpresa? Un’altra possibilità è quello di uscire insieme e casualmente finire di fronte alla vetrina dove si trova l’oggetto dei desideri. Di fronte al vostro viso da “Bambi abbandonato” come si fa a resistere? Certo evitate di essere troppo sfrontati ed esagerare con il prezzo, soprattutto con la crisi economica che c’è in giro. Se poi non ce la fate proprio ad aspettare e siete in confidenza con la persona in questione, forse è il caso di essere diretti. Parlatevi e dite che preferireste ricevere e fare un dono utile e che proprio perché i risparmi latitano è meglio dirsi chiaro che cosa serve. La vostra sincerità sarà premiata e l’albero sarà arricchito dal dono che volevate.

Ecco Un altro " trucco  " ( sempre   consigliato  dallo stesso sito citato prima  ) che conoscono tutti  ma quasi nessuno lo mette in pratica , Il motivo è legato in parte alla pigrizia e alla convinzione che tanto all'arrivo delle feste c’è tempo , è  quello  di   comprare i regali durante  l'anno  o al massimo  negli ultimi mesi dell'anno . 
Questo è verissimo in effetti, ma pensarci prima permette non solo di poter scegliere senza la ressa degli ultimi giorni dell’anno, ma anche di conservare qualche euro in più nel portafoglio. Infatti poichè  ,  sbadato ( le perdo o me  le  faccio rubare  ) , disattento  oltre  a  problemi  d'equilibrio le  rompo e\o le  rovino , o  non ho soldi per  comprarmi  quello che mi piace realmente   spono uno spendaccione   a  Natale mi serve qualcosa, applico le strategie sopra  descritte  dall'articolo . Ecco   che  mi muovo strategicamente e, casualmente, lascio cadere il discorso su ciò che potrebbe piacermi. Diciamoci la verità, sono convinta che gli altri lo capiscono ma mi vogliono bene e la prendono a ridere. Il più delle volte, tra l’altro, anche loro magari  fanno così e alla fine non sarà una sorpresa, ma almeno avremmo scongiurato il dono riciclato o non gradito. Si va avanti in questo modo di Natale in Natale, ma stavolta con la crisi economica in corso e i portafogli di tutti completamente vuoti non sarà facile per niente. Le strategie familiari non mancheranno, ma ci accontenteremo tutti di fare ciò che si può. L’importante è davvero stare insieme.


Con questo  è tutto  alla  prossima puntata  che sarà   come  anticipato nelle ultime righe la  famiglia 

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget