Visualizzazione post con etichetta becero populismo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta becero populismo. Mostra tutti i post

11/12/15

ma che palle 'sti ignoranti ( la maggior parte ) , beceri bufalisti e seminatori d'odio neanche a natale stanno zitti ? Lindt sommersa di insulti: «Non compreremo il vostro ciocco-islam» 10/12/2015 - di Stefania Carboni La casa dolciaria criticata per la produzione di un calendario dell'Avvento a forma di moschea. Prodotto che in realtà raffigura Le Mille e una notte. Ma in Italia si capisce tutt'altro

come  da  titolo leggo l'ennesima bufala  dettata  dall'ignoranza e informazione a senso unico .  Infatti  ecco cosa  scrive   la  fogna  di  http://voxnews.info a  fine di questo articolo  sulla vicenda  nerws  : << Qualcuno avvisi Lindt che Maometto è arrivo sei secoli dopo, e che la Mesopotamia, al tempo, era romana e persiana. Non araba.>>
 Essa, con i rispettivi commenti    omessi dalla prima fonte e censurati con la scusa della privacy quando sul portale \ pagina facebook imolaoggi fogna sono pubblici , dimostra che Tutto questo straparlare di crocefissi e presepi è solo strumentale. Infatti come l'amica  fb    mi chiedo  

Fausta Lissia Non se ne può più ,anche le confezioni di cioccolatini sono motivo di polemica ! !Ma non avete problemi più importanti a cui pensare?

quei  falsi  , ovviamente  senza  generalizzare   e  fare  di tutta  un erba un fascio  , ed  ipocriti cattolici  e  cristiani  che


. Calendario Lindt si ispira all'oriente, sui social l'accusa di "islamizzare il Natale"
/
La Lindt ha lanciato un nuovo calendario dell'avvento ispirato alle'Mille e una notte'. Ma il mondo dei social non sembra aver preso bene la notizia. Su Facebook, la multinazionale è stata accusata di aver "islamizzato il Natale". Causa scatenante delle critiche sembrerebbe essere il motivo orientaleggiante del calendario, su cui è rappresentato un edificio che sembra una moschea. Pesanti le accuse rivolte alla Lindt & Sprüngli: "dall'inappropriatezza del calendario al boicottaggio del Natale".
"Avete creato un calendario dell'avvento con una moschea, - scrive Sandra Fischer sulla pagina Facebook 'LINDT Schokolade, Deutschland'- in cui si entra da una porticina. Io lo trovo decisamente insolito. Sin dall'infanzia, ho visto calendari con case e chiese, e il giorno della vigilia di Natale si guarda il presepe dalla porta della chiesa. Questo sarebbe appropriato, non una moschea".
La Lindt ha lanciato un nuovo calendario dell'avvento ispirato alle'Mille e una notte'. Ma il mondo dei social non sembra aver preso bene la notizia. Su Facebook, la multinazionale è stata accusata di aver "islamizzato il Natale". Causa scatenante delle critiche sembrerebbe essere il motivo orientaleggiante del calendario, su cui è rappresentato un edificio che sembra una moschea. Pesanti le accuse rivolte alla Lindt & Sprüngli: "dall'inappropriatezza del calendario al boicottaggio del Natale".
"Avete creato un calendario dell'avvento con una moschea, - scriveSandra Fischer sulla pagina Facebook 'LINDT Schokolade, Deutschland'- in cui si entra da una porticina. Io lo trovo decisamente insolito. Sin dall'infanzia, ho visto calendari con case e chiese, e il giorno della vigilia di Natale si guarda il presepe dalla porta della chiesa. Questo sarebbe appropriato, non una moschea".
"Siamo in Europa - scrive Petra Schuster - e ciò di cui sicuramente non abbiamo bisogno è un calendario islamico dell'avvento. Potete regalarvelo fra di voi, non comprerò più prodotti Lindt". "L'Islam va bene - scrive Dirk Boheme - il boicottaggio riguarda il fatto che un calendario di Natale dovrebbe avere simboli cristiani".
Critiche a cui l'azienda ha risposto giustificando la propria scelta. "Lindt & Sprüngli vorrebbe preparare sempre gioia e non solo con cioccolato della migliore qualità, ma anche con un packaging accattivante. E' lungi da noi urtare la sensibilità dei consumatori con i nostri prodotti, e ci dispiace molto, se è successo. Rispetto e tolleranza, indipendentemente da sesso, religione, opinione politica o altre convinzioni sono alla base di ogni azione della Lindt & Sprüngli".
"Naturalmente - continua la multinazionale - rispettiamo il background culturale del Natale. Il calendario dell'avvento'Mille e una notte' è da 10 anni un classico natalizio. La scatola rappresenta una visualizzazione delle condizioni di vita locali in quell'epoca. Ad essa appartengono l'architettura e la cultura, che rappresentano come sarebbe potuto essere il mondo al tempo della nascita di Cristo".



 che  non hanno avuto il coraggio il primo di pubbllicarli il secondo  di censurarli    dei nomi  ( eppure  sono  pubblici   sulla pagina  fb    di  imola  oggi     da  dove  gli  ho presi  )



128 condivisioni
 Leggo  su http://www.giornalettismo.com/  sia   su   www.adnkronos.com   ( qui  l'originale  )
Pubblicato il: 07/12/2015 16:41

Commenti


Giampaolo Bazzichi sono dei ruffiani ...come tutte le multinazionali ...

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 17:25 · Modificato


Loris Badini Non comprero' piu' i loro prodotti

Mi piace · Rispondi · 4 · 7 dicembre alle ore 17:23


Cristiano Zuliani Chi non è d'accordo potrebbe decidere di obbiettare,non acquistando i prodotti di questo marchio.

Mi piace · Rispondi · 3 · 7 dicembre alle ore 17:23


Valerio Martelli Non preoccupatevi, gli stessi islamici saranno i primi a non comprare una cazzata simile

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 17:27


Fabrizio Balliana piacera a Stallio!

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 17:28


Giuseppe Bernasconi Fanculo

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 17:41


Ignazio Farinello Non compratelo

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 17:42


Gian Luigi Dirani Boicottaggio......!!!!

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 17:45


Martini Claudio mancava questi genio

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 17:48 · Modificato


Juan Andreas Gasparetto Non compratelo. Ma non solo perche` ha islamizzato il Natale, ma anche per l' olio di palma che usa per risparmiare.

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 17:55


Teresa Molinelli Non c'è problema basta non comprarlo

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 17:59


Giovanni Natale L'europa sottomessa all'islam !!

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 18:14


Di Vito EkomaniaBeatgarage Giuseppe E noi boigottiamo la Lindt

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 18:14


Graziano Pisanu Che schifo!!!!

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 18:16


Carmela Cardaci Non esageriamo i cioccolatini sono per tutti se non vi piace la confezione...non comprateli

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 18:22


Carmela Cardaci E non dimenticate dove è nato Gesù' ,e quante casette stile arabo avete nel presepe

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 18:24


Angela Angela Nonerano cosi..mica erano moschee ..erano case popolari. In Questa ci fanno i natali gli imam

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 23:04


Scrivi una risposta...





Floriano Raule ma andate a fanculo

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 18:41


Paola Deperis bisogna proprio dire che alla Lindt sono coglioni, non comprerò più nulla di quella marca

Mi piace · Rispondi · 5 · 7 dicembre alle ore 18:42


Simone Matteoni Che se li mangino... assieme ai crauti

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 18:49


Isabella Santoro Ma andassero a fanculo

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 19:11


Giancarlo Guarino Sindrome Barilla ...

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 19:28


Amorth Fiorenzo Che schifo ! Una volta c' erano bei calendari distribuiti dai barbieri.

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 19:30


Campagnolo Roberta Mai più lindt 😈

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 20:02


Floriana Botti Salici Cercherò di mangiare una cioccolata che abbia simboli che si ispirano alla mia cultura !!!In Italia ,se andrò all'estero ,mi adeguero

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 20:32


Paolo Begal ORRENDO!

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 20:40


Mary Faraone non comprerò nemmeno un cioccolattino della lindt...ci potete scommettere

Mi piace · Rispondi · 3 · 7 dicembre alle ore 21:53


Cristiano Rigon Boicottiamo tutti i prodotti lindt

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 22:03


Giancarlo Favaro Il consumismo non ha pudore verso nessuno.
Ne verso le religioni, ne verso la politica, ne verso le tradizioni, ne verso la natura, ne verso l'ambiente, ecc., ecc., ecc., .....quanto aveva ragione Pier Paolo Pasolini decenni or sono ed ancora oggi è tutto da scoprire: "cibo e alimento per i giovani intellettuali".

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 22:07


Graziano Barbin andate a venderlo agli islamisti. . .mamma che merda!!!

Mi piace · Rispondi · 1 · 7 dicembre alle ore 22:25


Angela Angela Che farebbero per quatto pidocchi di soldi in piu'..io ci metterei accanto il natale di siffredi ...tanto ... non mi piace la Lidl.. non ci vado mai.. adesso ho un buon motivo.

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 23:01


Tonino Montieri BALORDI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 23:03


Giuliano Romoli le multinazionali che vogliono la destabilizzazione europea, politica kalergi.

Mi piace · Rispondi · 3 · 7 dicembre alle ore 23:10


Paino Bress Trivilino ogni scusa è buona eh !!!

Mi piace · Rispondi · 7 dicembre alle ore 23:17


Lucio Venturini Grazie per la notizia in extremis, domani sarei andato a comprare i cesti aziendali: d'ora in poi solo cioccolatini Italiani.

Mi piace · Rispondi · 2 · 7 dicembre alle ore 23:53


Raffaella Ritorto Forse è dedicato ai bimbi musulmani! Non dicono che anche loro festeggiano ??!

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 0:22


Barbara Guerranti Che schifo!

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 1:03


Zanetti Natalia somo anche ignorantoni . alla fine del post c'è scritto che volevano far vedere ai bambini com'era il mondo alla nasciata di CRISTO. LE MOSCHEEE nacquero 600 anni e rotti dopo CRISTO E non centrano con la nasciata di cristo che semmai era ebreo

Mi piace · Rispondi · 3 · 8 dicembre alle ore 1:12


Gagliano Silvana SONO NAUSEATA.........

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 1:13


Rosanna De Marco io nn ci vado più !!

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 1:13


Giorgio Trullu Ormai in tanti abassano le braghe!!!

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 8:04


Ida de Angelis ma per piacere

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 8:31


Silva Sissi ma se odiano il natale????? ma sono scemi??????

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 10:34


Anna Maria Valiani Basta!

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 11:34


Piero Croce Almeno so cosa non comprare quest'anno.

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 12:16


Serena Carpani PENOSI!!

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 12:24


Mauro Perani Preo Il nulla cosmico

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 13:15


Paolo Beltramini Comprate NOVI!!!

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 13:49


Francesco Zuccarello Non comprate Lindt!!!!

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 14:37


Sergio Filippini buffonata.

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 15:39


Marco Montresor ci mancava solo questa!

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 15:46


Sergio Casasso ma andate e fare in uo pezzi di merda

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 18:19


Giovanna Colbertaldo spero che nessuno compri i suoi prodotti.continuate ad informare gli italiani.

Mi piace · Rispondi · 1 · 8 dicembre alle ore 19:28


Egidio Rovellotti per me la lindt e' morta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 20:14


Elettra Crocetti idem

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 21:30





Gabriella Franchi Bacco Mai più cioccolata lindt ....

Mi piace · Rispondi · 8 dicembre alle ore 23:23


Mery Liberty DE TERRORRRRRRR .Visualizza traduzione

Mi piace · Rispondi · 9 dicembre alle ore 1:42


Micol Notarianni spero che vi denuncino.

Mi piace · Rispondi · 19 h



Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget