Visualizzazione post con etichetta avvisi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta avvisi. Mostra tutti i post

23/08/14

a mali estremi e stremi rimedi. oliena avviso alle coppiette basta immondizia altrimenti .. ci arrabbiamo

 questo episodio ali limite  fra legalità ed  illegalità   ed  il fai da  te  

                       Un avviso "per le coppiette" è comparso sul monte Corrasi, vicino a Oliena.



"Per le coppiette. Se continuate a buttare per terra l'immondizia noi aspettiamo che arrivi la notte e veniamo a "bussare" nella vostra macchina", dice il cartello, scritto in nuorese, appeso sul belvedere.


mi ricorda  questo   film    eccone un a scena


  e  a  voi ?

17/03/12

le parole sono importanti . l'espressione donne con le palle non è un complimento cpome vogliono farci credere


Inizialmente consideravo   l'espressione   donnne  con le palle  un modo di  dire  per  donne coraggiose  . Ed avevo lasciato  tale  categoria  sul vecchio blog  di splinder  (  cdv.splinder  per chi ancora , anche   se  credo lo sappiano anche i muri   , lo sapesse  ) perchè  vuoi per  : 1)  per  pigrizia mentale , 2) accettazione passiva  delle amiche  , l'unica  che  me lo abbia fatto notare   è stata la  nostra  utente   ed  amica  Daniela  Tuscano  . Poi  dopo aver  sentito  la littizettto  



 che  l' espressione in questione    usata  dai media  (  e non solo ) nel senso di capaci di collaborare costruttivamente con gli uomini per realizzare progetti...senza per questo dover rinunciare alla loro autonomia è odiata  da molte   donne , mi  chiedo  (  e vi chiedo  )     ma perchè ..... non lo dite  apertamente invece di far  finta  di niente ( e qui mi ricollego  ala mia elucubrazione precedete  )   ho deciso , visto che non riesco a cancellare  tale  categoria    di non usarla pèiù e  di sostituirla  come suggerito da  Daniela ( non  mi sto   piegando  o  facendo il lachè , ma avevo intenzione  di fare  una cosa  del genere   già da prima   ma non riuscivo a  trovare nè il coraggio nè un termine  equivalente  in quanto le parole  sono importanti 



una parola non imparata oggi è un calcio nel culo domani Don Lorenzo Milani  (  Firenze27 maggio 1923 – Firenze26 giugno 1967 )    di usare  almeno  fin quando  non  riusciro  a cancellare  le categorie dooppie   o  inutili   questa  espressione   uomini  \ maschi con la  fica perchè   : <<   (...) Ripulire il proprio linguaggio da derivazioni razziste non è un concetto di "buona educazione" o riservato a "radical chic", ma un'idea di giustizia che parte dal linguaggio e intreccia il pensiero . >> (   da  http://www.saveriotommasi.it/blog/articolo.php?id=773 )

03/10/08

Ambiente e sogni

Aprofitto dello spazio per divulgare il messaggio di un mio amico blogger sul prossimo referendum in Sardegna.


La pagina originale ve la trovate qui su Ambienteonline 


Inoltre rinnovo il mio invito per lo Spazio sogni che ho aperto di recente,sperando di offrire un servizio interessante e curioso.


Saluti a tutti i naviganti!

15/06/08

YouTube ha censurato il mio video! Boh?

Il Video che avreste dovuto vedere nel post precedente

è stato censurato da YouTube-MorrisAndreas

Motivo in più per scappare quanto prima dall'Italia. Sarà stato sufficiente la "valutazione degli esperti 'a mani giunte e moralisti' che hanno decretato la cancellazione?"

Ora basta!!! Italia bigotta e schiava del Vaticano!!!

CHE PALLE!

ECCO IL VIDEO CENSURATO E DITEMI COSA TROVATE

DI PORNOGRAFICO O OFFENSIVO:



DIFFONDI, COPIA IL CODICE!



Spero solo che venga presto il momento di lasciare "lo stivalone italiano", perchè inizia a starmi TROPPO STRETTO.

Con Amicizia e Rispetto

Gentleman - (Morris)

P.S.: Per il Mio Amore Danny e per Tutti coloro che Amano le Persone dello stesso Sesso Un Particolare Abbraccio. Ciao Mio Amore, Cucciolo Adorato Mio Cuore Danny

18/05/08

nuovo blog e ringraziameto a voi tuttii\e

Durante  i lavori di ristrutturazione del blog  ho scoperto d'essere arrivato  ad  oltre queste visite   ringrazio tutti voi   esternie  ed interni   che  nel bene  e nel male  avete  seguito  scritto e  continuato  nonostante a causa dei lavorti precedenti fatti da me  medesimo  il blog  s'era  apessantito    e  pieno di virus   ( trojan in particolare  a causa  di un a reffertlist   pessima  ) . Ora se doveste   riscontrare  ancora lentezza  nel  caricare la  pagine  il mio amico ( www.finestrasulcortile.splinder.com ) che ringrazio  per il suo lavoro  mi ha detto : << Se dovessero lamentare ancora delle lentezze, significa che occorre eliminare l'elenco dei membri del blog. Infatti è un'elenco lunghissimo (ci sono centinaia e centinaia di nomi) ed il povero splinder impiega un bel pò di tempo a caricarlo tutto.>> . Quindi fatemi sapere cosa devo fare   se devo eliminarlo  o lasciarlo  .
Speriamo che  quelli \ e  che  s'erano iscritti   e non hanno mai scritto  o  hanno scritto   poche  volte  ( idem per  i  commenti ) perchè scoraggiati   dai problemi sudetti  ritornino  
Con questo è tutto la vita del blog  continua 

15/03/08

Senza titolo 326


Psichiatriaun viaggio  senza ritorno



Il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani



è lieto di invitare la S.V. all’inaugurazione della nuovissima



mostra multimediale



che si terrà Sabato 5 Aprile 2008 alle ore 11presso Palazzo Affari ai Giureconsulti in Via Mercanti, 2 - Milano



seguirà CONVEGNO con la partecipazione di importanti esperti, tra cui:



Dott. GIORGIO ANTONUCCI


medico psicanalista

Dott. ROBERTO CESTARI


Presidente CCDU

Prof. Dott. SAVERIO FORTUNATO,


Specialista in Criminologia ClinicaDocente all’Università di L’Aquila

Avv. FRANCESCO MIRAGLIA,


Foro di Modena

Dott. MARIANO LOIACONO


psichiatra nell’Azienda ospedaliero-universitaria "Ospedali Riuniti" di Foggia

Moderatore Dott. PAOLO MASSARI


(giornalista Mediaset e Presidente Commissione Istruzione Comune di Milano)

R.S.V.P. 02/36510685 - 392/8460139


04/03/08

mammografia

Il sito on-line della ricerca contro il cancro al seno e' in difficolta' perche' non ci sono abbastanza persone che accedono al sito ogni giorno per raggiungere un numero di accessi che permetta loro di ottenere, dagli sponsor, una donazione per almeno una mammografia gratis per donne che non se la possono permettere. Ci vuole meno di un minuto per andare sul sito e cliccare sul bottone 'donating a mammogram'  SENZA NESSUNA SPESA. (E' il bottone rosa nel mezzo della pagina con scritto it's free)

Non vi costa nulla. Gli sponsor che sostengono il sito usano il numero di accessi giornalieri per donare una mammografia in cambio della pubblicita' che appare sul sito.



Questo e' il sito. Fate girare tra la gente che conoscete.
http://www.thebreastcancersite.com/


Fatela girare...


PS: ho messo apposta tag molto popolari per captare l'attenzione di più persone possibile...non me ne vorrete male, vero?! ...è a fin di bene!

26/11/07

Senza titolo 2317

CASAGIOVE. Presentato il programma per l’avvento 2007 della parrocchia di Santa Maria della Vittoria di Casagiove, guidata da Don Stefano Giaquinto. Il tema di quest’anno sarà “Vi riconosceranno da come vi amerete”. Le iniziative partiranno dal 2 dicembre fino alla sera del 24 dicembre 2007. Sull’argomento è intervenuto Don Stefano il quale ha evidenziato: “Come sempre alla base di tutto vi è la formazione ed il diritto alla cittadinanza attiva, sempre dopo la formazione spirituale. Quest’anno verranno tra di noi, per testimoniarci il vero Natale e non quello commerciale Valeria Gosti della Comunità di Sant’Egidio, Padre Massimo Rastrelli, Don Pierino Gelmini. Inoltre, come sempre molto vicini alla nostra Comunità parrocchiale ci saranno: Sua Eccellenza l’Arcivescovo della Diocesi di Capua, Mons. Bruno Schettino, che parlerà ai nostri giovani ed il Sindaco della Città di Casagiove, Vincenzo Melone sempre molto disponibile. Un occhio particolare, sarà dato, alla pastorale giovanile con il progetto ‘Una luce nella notte’ che quest’anno avremo l’impegno di visitare la strada adiacente al Carcere di Santa Maria Capua Vetere, oggi frequentata da persone di strada. Il nostro scopo è concretizzare un Natale non fatto di esteriorità bensì dare ai giovani, i nostri amati giovani, una speranza per il futuro che si può ricercare solo attraverso quel piccolo bambino che nacque a Betlemme duemila anni fa il cui messaggio rivoluzionario echeggia ancora oggi in tutto il mondo. Una importante occasione per la nostra Comunità sarà l’arrivo della ‘Luce della Pace’ che giungerà da Betlemme. Ad accoglierla, il 16 mattina ci sarà il Sindaco di Casagiove, Vincenzo Melone e Don Pierino Gelmini, fondatore della Comunità Incontro; a quest’ultimo sarà dimostrata tutta la solidarietà e la riconoscenza dell’intera cittadinanza casagiovese per il suo operato a favore dei bisognosi”. 

08/09/07

Senza titolo 2005

CASAGIOVE. Il Comune di Casagiove, ufficio Servizi Sociali e Pubblica Istruzione
ha bandito il seguente avviso di gara per l’appalto del servizio di trasporto
scolastico per le scuole materne (statali e comunale) per l’ anno scolastico
2007/2008 (periodo ottobre/giugno) di cui al capitolato speciale di appalto,
giusta determina dirigenziale n. 902 del 31.8.2007 - importo unitario a base
d’asta  109,00 giornalieri per bus i.v.a. esclusa. Infatti per il giorno
25.9.2007 alle ore 10,00 è indetta presso la sede del Comune di Casagiove, Aula
Consiliare, una procedura aperta per l’appalto del servizio prima citato, con
importo unitario a base d’asta di  109,00 (centonove) giornalieri per bus I.V.A.
esclusa, importo complessivo presunto dell’appalto a base d’asta di Euro
39.022,00, e per la quale è richiesta l’iscrizione al Registro Unico delle
Imprese della Camera di Commercio per la specifica attività oggetto di gara.  La
gara sarà presieduta dal Dirigente preposto al Settore, Giuseppe Brasilio. Per
l’espletamento del servizio la ditta appaltatrice utilizzerà personale e mezzi
propri. Il finanziamento del servizio avviene con i fondi del Bilancio comunale.
Per partecipare alla gara le ditte dovranno far pervenire al Protocollo Generale
del Comune, entro il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno precedente a
quello fissato per la gara, e cioè per il 24.9.2007, un piego sigillato e
controfirmato sui lembi di chiusura,per mezzo del servizio postale raccomandato
o mediante agenzia di recapito autorizzata o a mano all’Ufficio Protocollo del
Comune, sul quale dovrà essere posto l’indirizzo di questo Comune, il nominativo
della ditta mittente e la seguente dicitura: offerta per gara trasporto
scolastico A. S. 2007/2008. Nel plico dovranno essere inserite due buste : Busta
A)-Offerta economica;Busta B) Documentazione. Le copie del Bando e del
Capitolato potranno essere richieste direttamente all’Ufficio Pubblica
Istruzione del Comune di Casagiove (CE), nei giorni di lunedì e venerdì ai
seguenti orari: 9,00 – 12,00 e nei giorni di martedì e giovedì ai seguenti
orari: 16,00 – 18,00. L’avviso di gara è pubblicato all’Albo Pretorio
dell’Amministrazione Comunale di Casagiove, sul sito internet alla pagina
http://www.comune.casagiove.ce.it.

Senza titolo 2004

CASAGIOVE. E’ ancora nell’aria il grande successo della serata di inaugurazione
della 20^ Edizione di Artestate curata dal Direttore Artistico Enzo Varone. Alla
presentazione della mostra pittorica “Essere Totò”, curata dal Enzo Battarra e
Luigi Fusco, alla quale hanno partecipato numerosi artisti, il Sindaco Vincenzo
Melone è intervenuto evidenziando: “40 anni fa’, il 15 aprile del 1967,
scompariva Totò, massima espressione della comicità di tutti i tempi.  Casagiove
ha inteso rammentare il Principe Antonio De Curtis dedicandogli una mostra
pittorica dal titolo ‘Essere Totò’ nel contesto della kermesse artistica più
importante della nostra città. Quelle come, questa che viviamo stasera, sono
iniziative che devono essere realizzate e sostenute con passione poiché riescono
a mantenere sempre in vita questo illustre personaggio amato da tutti in modo
insuperabile. Un grazie, da parte mia e di tutta l’Amministrazione comunale di
Casagiove, va ai tanti artisti, di caratura nazionale, che hanno raccolto il
nostro invito ed hanno contribuito a realizzare un evento straordinario. Inoltre
un sentito ringraziamento a Liliana De Curtis testimone d’eccezione del più
grande interprete della risata e l’attore Mario Di Gilio che ha lavorato al
fianco di Totò.  Un grazie, ancora, va ai curatori di questa mostra, Enzo
Battarra e Luigi Fusco che hanno fatto in modo che attraverso questa esposizione
artistica si riportasse alla mente di tutti noi il più grande artista che sia
mai esistito”. Venerdì 7 settembre 2007 alle ore 21.00 presso il Centro
Polifunzionale di via Volturno, sempre nel contesto di Artestate ci sarà lo
spettacolo “Un mondo di musica, la musica del mondo” a cura di Marco Messina.
Quattro gruppi e quattro culture musicali in un unico concerto. Un viaggio da
realizzare ispirato dal medesimo ideale del viaggiatore curioso, interessato
alla scoperta di diverse culture, spezie, odori, paesaggi e sapori. Con la
musica lo spettatore potrà immaginare i paesaggi aperti e verdi delle praterie
irlandesi; il turbine dei passi dei ballerini di Flamenco sui tavoli delle
locande spagnole; le malinconiche stradine dei paesini, ed anche la solarità dei
luoghi portoghesi; la terra, l’acqua, il vento della nostra terra. Protagonista
di “Un mondo di musica, la musica del mondo”, sarà il suono. Il suono come
pulsazione, come vibrazione che da vita e materializza un piccolo universo di
esperienze. I quattro gruppi si alterneranno sul palco di Artestate 2007 a
Casagiove con esibizioni di circa 30 minuti, a partire dalle ore 21.00. Etnie
sarà il primo ad esibirsi. Il gruppo composto da musicisti casertani, è stato
voluto ed è sospinto dal percussionista Franco Faraldo. Etnie rappresenterà la
nostra terra, le contraddizioni, le esperienze profonde, le storie, le
tradizioni: Franco Faraldo (percussioni), Francesco e Luca Natale (chitarre e
plettri), Ascanio Travisano (violino), Roberto Caccavale (contrabbasso),
Annalisa Messina (voce), Paola e Patrizia Taccagna (danza). Sarà poi la volta di
Irish Jam, il trio che con il virtuosismo delle sue performance, incanta e
rappresenta al meglio la musica celtica ed irlandese: Roberto Natullo (flauti),
Giovanni Migliaccio (chitarra), Andrea Esposito (violino). Alma Lusa ed il fado
portoghese. La tradizione antichissima della canzone ispirata al fato, al
destino. La voce di Antonella Maisto accompagnata dal chitarrista Eduardo
Puccini, Enzo Grimaldi (fisarmonica), Luca Gariaschelli (contrabbasso).  Ida Y
Vuelta ed il fascino del Flamenco con Rosarillo (voce), Roberto Natullo (flauto
e cajon), Adrian Rumbold (chitarra), Domina Andrias e Salvatore Inghilleri
(danza).  Si evidenzia che la presentazione del libro “Un pasto al sole” con
Patrizio Rispo è stata rinviata a domenica 9 settembre alle ore 12.00 presso la
Villetta Comunale “Antonucci” di via Tevere. Per prenotazioni o informazioni si
può contattare la seguente info-line: 3391401547.

26/08/07

Psichiatria, psicologia e diritti umani – Aspetti giuridici e sociali


Agosto 2007 alle ore 17 presso la Sala Presidenziale della Stazione Santa Maria Novella, si svolgerà un convegno/tavola rotonda dal titolo “Psichiatria, Psicologia e Diritti Umani: aspetti giuridici e sociali”.Il convegno con ingresso libero ed i cui promotori sono: il CCDU (Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani), il CSI (Periti e Consulenti Forensi – Firenze) e l’Associazione GESEF (Genitori Separati dai Figli), si propone di trattare le problematiche riguardanti le violazioni di diritti umani in ambito psichiatrico e psicologico, in special modo nello svolgimento delle attività processuali.
Interverranno i seguenti relatori: On. Francesco Lucchese, Deputato e membro della Commissione Affari Sociali della Camera; il Prof. Saverio Fortunato Specialista in Criminologia Clinica, Docente d'Indagine e Semeiotica del Linguaggio al Corso di Laurea Scienze dell'Investigazione Università di L'Aquila; l’Avv. Francesco Miraglia, la scrittrice Nunzia Manicardi che presenterà il suo ultimo romanzo di “Casi da Pazzi”, caso editoriale del momento, che ripercorre le scelte e le battaglie dell’Avv. Miraglia nella tutela dei diritti umani in psichiatria; Il Sig. Vincenzo Spavone dell’Associazione Genitori Separati dai Figli;Moderatrice Dott.ssa Grazia Gatto laureata in Scienze Giuridiche e Criminologiche
L’iniziativa ben si integra con la mostra storico-informativa intitolata: Un viaggio senza ritorno, storia degli errori e orrori psichiatrici organizzata dal Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU), ente internazionale per la tutela dei diritti umani nel campo della salute mentale.
Il materiale esposto è costituito da pannelli sinottici con documentazioni video e audio inedite sulle atrocità commesse nell’ambito della psichiatria istituzionale dagli albori ai giorni nostri, mettendo così in luce gli “orrori ed errori” della pratica psichiatrica, ponendoli a confronto con la tutela ed il rispetto dei diritti e della dignità dell’essere umano.
La mostra è stata inaugurata il 20 agosto presso la Sala Presidenziale della Stazione Santa Maria Novella e rimarrà aperta al pubblico fino al 30 agosto tutti i giorni dalla ore 9,30 alle ore 21 e la domenica dalle ore 11 alle ore 19 con ingresso libero .





La mostra mette in evidenza come la psiochiatria ha influenzato tutte le ideoligie razziste. Iniziando il viaggio informativo dalla nascita dei primi maniocomi in Inghilterra, infatti, l'attenzione cade sul fatto che venivano considerati pazzi anche i liberi pensatori e le donne che non volevano seguire i dogmi della "serva umile e servizievole dell'uomo". Si giunge, poi, alle teorie nate agli inizi del 1900 che reputavano di itelligenza inferiore la gente di colore e le donne. teorie che hanno per anni posto le basi della negazione del diritto allo studio a coloro che provenivano da classi sociali svantaggiate. Dalla mostra si evince, inoltre, che in Russia gli psichiatri avevano inventato un'altra forma di matattia mentale: "l'esaurimento da ossessiva ricerca della giustizia". Con questa terminologia hanno etichettato molti oppositori del regime Stanilista rinchiudendoli nei manicomi e torturandoli. Una forma di "pazzia" che viene utilizzata anche nel Sud dell'Italia da parte dei mafiosi, dei camorristi e degli affiliati alla n'draghjeta per etichettare i magistrati, i giornalisti e i militari che investigano sulla criminalità organizzata.  

Nel Sud Italia, inoltre, molte donne fino agli '70 sono state chiuse neui manicomi solo perchè hanno osato opporsi ad un marito violento, che le tradiva e le faceva morire di fame.

                                    Romilda Marzari

Per informazioni:
Comitato promotore Tel 02 36510685
E-mail linea.stampa@ccdu.org
Sito: www.ccdu.org










09/08/07

Problema tecnico!!

Ciao a tutti, approfitto di questo spazio, per illustrarvi, con la speranza che possa servire a qualcuno con il mio stesso problema, su come ho risolto un problema col Pc. Tre mesi or sono, ho dovuto formattare il computer a causa di un "vecchio" (del 2005) programma che il nuovo sistema operativo della Microsoft, "Vista", non voleva assolutamente far funzionare. Dopo qualche tentativo, il risultato è stato quello di un blocco che non mi faceva più riavviare il pc se non in modalità provvisoria...ho provato a ripristinare il sistema, "tornando indietro nel tempo",  nel momento in cui il programma in questione, non era ancora presente nel Pc. Nulla, tutti i punti di ripristino precendenti, che il sitema crea automaticamente, erano stati cancellati...panico...nel "pacco" di Vista, installato in una macchina di una nota casa, Hp (non voglio fare pubblicità, ma serve a capire cosa è successo in seguito...) c'era anche un programmino che mi permetteva automaticamente, di fare il backup dei file che avrei voluto salvare...detto fatto. Faccio il backup, formatto il pc. Finita la procedura, ovviamente provo a ripristinare i files di backup che si erano creati....nulla. Il programma automatico che si avvia quando tento di ripristinare i file, ad un certo punto, mi avvisa che manca un file....il messaggio esatto, mi informava che dovevo inserire l'ultimo disco...ma io, dischi, avendo salvato il tutto su di un hard disk esterno, ovviamente, non ne avevo...provo e riprovo, cerco su internet se qualcuno poteva aver avuto il mio stesso problema...nulla...telefono all'Hp, i cui tecnici, praticamente, cadono dalle nuvole...non sanno cosa dirmi...mi richiamano, in seguito, nel giro di due mesi, almeno 3 volte, ma senza la risoluzione del problema...mi dicono, infine, che la colpa è della Microsoft...provo quindi a mettermi in contatto con loro, con una Mail, ma anche in questo caso, non ottengo risposte concrete...finalmente, ieri, cercando per l'ennesima volta nella rete, trovo un sito, americano, nel cui forum, si discute, appunto, del mio stesso problema...riassumendo: il programma in questione, alla fine della procedura di backup, mi ha creato numerosi files (dipende da quanti dati si vogliono salvare...) in una cartella chiamata: MINWINPC. I files in questione, erano numerati in ordine crescente, con estensione fbw, tranne il primo file, che era un eseguibile, il cui compito principale era quello di far aprire il programma che serviva a scompattare i files creati per ripristinare tutto ciò che era stato compresso durante la fase di backup.
backup.001.exe
backup.002.fbw
[...]
backup.010.fbw
backup.011.fbw
e così via...

ma i files in questione, come già scritto sopra, non si aprivano più con il programma proprietario, dopo il backup automatico. E semplicemente, ho risolto il problema, seguendo le istruzioni del forum americano, mi è bastato rinominare i files con doppia cifra, aggiungendo uno "ZERO"
per esempio: backup.010.fbw è diventato backup.0010.fbw e il sistema ha recuperato in automatico i file!!!


Se può servire a qualcuno, oppure se siete a conoscenza di qualcuno con questo stesso problema, ecco la soluzione...

30/06/07

Senza titolo 1920


A Bari c'è stato un incendio in un canile! Si cercano padroni anche solo... temporanei.


Se ti interessa, o se conosci qualcuno, basta collegarsi al sito della LAV...

aiutiamo www.ammazzatectutti.org

ricevo ed  inoltro questo drammatico SOS dagli amici di Locri ( vedere l'approfondimento sotto per saperne  di più )  che sono la dimostrazione  diun antimafia dal basso e di quanto  si gridava dopo  l'eccidi di Falcone  e Borsellino  : <<

NON LI AVETE UCCISI - LE LORO IDEE CAMMINANO SULLE NOSTRE GAMBE." "LA MIAFIA UCCIDE IL SILENZIO PURE  >>

Carissime amiche, carissimi amici,


se un anno e mezzo fa, quando scendevamo a manifestare per la prima volta pubblicamente contro i mafiosi per le strade di Locri, ci avessero detto che oggi saremmo diventati quello che effettivamente siamo, non ci avremmo mai creduto. Ed invece siamo qui, ad aver costruito mattone su mattone, passo dopo passo, un grande Movimento antimafia che oramai ha varcato i confini sia della semplice mobilitazione, sia della Calabria.
Siamo passati, seppur con mille difficoltà ed insidie, dalla fase della protesta a quella della proposta. E per questo veniamo oggi a scriverti questo messaggio nella bottiglia, questo appello a sostenerci, ad aiutarci a continuare ad esistere e diventare sempre più incisivi nelle nostre lotte di civiltà.Essere persone libere paga, ma la libertà ha un costo, ovviamente, e la nostra scelta di non legarci politicamente ed economicamente a nessun carro per poter essere veramente liberi di dire,fare e denunciare ci vincola all'autofinanziamento.
L'impegno contro tutte le mafie di tutti noi ragazzi e ragazze del Movimento Ammazzateci tutti è volontariato sociale (per sapere qualcosa in più su quello che è Ammazzateci tutti puoi dare un'occhiata in fondo a questa e-mail), ma il sito internet, il forum, uniti alle centinaia di biglietti del treno per incontrare i ragazzi nelle scuole di tutta Italia, nel momento in cui abbiamo deciso di non bussare alla porta di nessuna regione, provincia o comune per avere alcun contributo o finanziamento, diventano un impegno per il quale è fondamentale l'aiuto ed il sostegno di più gente possibile.Pertanto chiediamo, non tanto ai ragazzi quanto agli adulti, un piccolo contributo economico per poter continuare liberamente la nostra missione di cittadinanza. Perchè un Paese fatto di silenzi ed omertà non è un Paese democratico. A noi, a voi il compito di rompere, di scegliere, di impegnarsi, spendersi.Vorremo strutturarci, stampare e diffondere gratuitamente materiale informativo sulle mafie in tutte le scuole d'Italia. Vorremmo far sì che il maggior numero possibile di quelli che oggi sono bambini e ragazzi e domani la futira classe dirigente di questo Paese sappia scegliere: se stare dalla parte della legalità e dell'onestà, o dall'altra.Ma questa rivoluzione culturale non possiamo vincerla certamente armati solo di belle parole e buone intenzioni.
Vogliamo, dobbiamo fare crescere il Movimento in tutt'Italia, non solo nei cuori della gente, ma nelle strade, nelle città, con dei veri presidi di legalità. Ecco il perchè perchè dell'autofinanziamento, perchè siamo convinti che con l'aiuto ed il sostegno di tutte le persone che, per dirla con il giudice Giovani Falcone "fanno il tifo per noi", questa partita possiamo davvero vincerla.



                     Non lasciaMOci soli!

 








16/06/07

Oscurato il sito pedofilo

Alla fine ce l'abbiamo fatta!


Il ministro Gentiloni ha annunciato l'oscuramento in territorio nazionale del sito della vergogna, ringraziando poi tutta la rete per la grande protesta messa in atto su blog e siti di tutta Italia.


Ben 50.000 firme sono state raccolte!!!


La fonte di questa splendida notizia è Il Sardegna.


C'è da dire però che il sito resta accessibile da altri paesi dell'Unione Europea, tuttavia si stanno svolgendo incontri tra le polizie delle diverse nazioni per tentare un'azione comune e definitiva.


Nel frattempo, qui in Italia e soprattutto a Roma pare che circolino voci di manifestazioni silenziose a favore della pedofilia, con largo uso di candele azzurre (simbolo pedofilo) nei vicoli. A questo proposito, il sindaco Veltroni ha dichiarato Roma città simbolo per la lotta alla pedofilia, così come riporta la community di Libero.


Continuiamo ad alzare la voce, diffondiamo le notizie, abbiamo compiuto un gran passo in avanti e ne faremo altri!

17/03/07

Senza titolo 1701

A causa  delle continue  falle  ( peggio di quelle  di windos xp )  di splinder   ho deciso   di farne un  altro blog  d'emergenza   .
Pote  commentare  qui  oppure  li scegliete voi , tanto   trovate in entrambi   gli stessi post  .
   Quindi  eccovi l'url compagnidistrada.blogspot.com/ nel caso con splinder ci fossero problemi  o se qualcuno  mi  distrugesse il sito   visti i problemi  gravissimi   di splinder  -- dove  chiunque  può entrare   nel blog  e nei messaggi altrui  o dove basta  avere  qualcuno   nemico magari   all'interno dela redazione   come il caso di Loredana Morandi  (  c'è una  causa in corso  con splinder  ) e  il tuo blog  finisce  cancelato o modificato --  ancora non riparati    ( nonostante  la mia lettera  al  garante della privacy  e  il post 
, °cancellato° dalla redazione  su soluzioni .splinder  perchè invitavo gli utenti    a scrivergli   )   qui maggiori dettagli   (  leggete  anche i commenti )   e  gli altri post   che trovate sul blog  di     www.soluzioni.splinder.com  alla tag "account"
 Se  il problema  non  dovesse essere risolto   o vi  avessero col,pito direttamente  pottete  la cosa  al garante  dela privacy   ecovi i dati  :
 


  • Indirizzo  Piazza di Monte Citorio n. 121 00186 ROMA E-mail: garante@garanteprivacy.it fax: (+39) 06.69677.785 Centralino telefonico: (+39) 06.69677.1



  • Ufficio relazioni con il pubblico Per informazionilunedì - venerdi ore 10-13email urp@garanteprivacy.it







03/01/07

Senza titolo 1554

 A tutti\e coloro che cercano  l'utente  pompinaraana   la  trovano  a causa  della politica  ambiqua  di splinder   sui i blog  , su   questo  nuovo  nik ,    su  quest'altra  pagina   www.amaimaschioni.splinder.com

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget