Visualizzazione post con etichetta auto storiche. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta auto storiche. Mostra tutti i post

17/06/16

Ritrovata la spider della "Dolce Vita" di Fellini, la Triumph acquistata da un collezzionista - appassionato di auto d'epoca per caso


da
Cultura » Provincia di Pesaro e Urbino

Ritrovata la spider della "Dolce Vita" di Fellini, la Triumph acquistata per caso

Oggi alle 12:19 - ultimo aggiornamento alle 12:52

La Triumph Tr3

Un vero e proprio colpo di fortuna, quello capitato a Filippo Berselli, ex senatore e appassionato di auto d'epoca, che, non avendo idea di quale gioiello stesse per acquistare, alcuni mesi fa ha comprato per 30mila euro quella che poi si è rivelata nientemeno che il simbolo della "Dolce Vita" e di un pezzo di storia del cinema.
Quella spider Triumph Tr3 che, nel celebre film di Fellini, Marcello Mastroianni guidava per le strade di Roma.
LA STORIA - Berselli nota l'auto a Pesaro e se ne innamora, nonostante quella Triumph sia in pessime condizioni. Poco più che ''un pezzo di ferro'', racconta, "tutta da restaurare.
Dopo alcuni approfondimenti circa l'anno di immatricolazione e la targa nera che porta, l'ex senatore scopre che tra i vari proprietari c'è il nome della Riama Film, società di Angelo Rizzoli che ha prodotto la "Dolce Vita".
L'ultima targa conosciuta della vettura riporta a Pesaro, ma dall'estratto cronologico emerge che la prima targa è "Roma 324229" e che è stata immatricolata il 15 luglio del 1958: dunque è proprio lei, la Triumph della "Dolce vita".
La spider inglese, una delle primissime importate in Italia, venne pagata la bellezza di un milione e 998mila lire, un cifra per l'epoca considerevole. Passata di proprietà alla Riama, viene messa in vendita nell'estate del 1963 e acquistata da Paolo Bettini di Viterbo, proprietario del suggestivo Parco dei Mostri di Bomarzo.
La macchina viene poi venduta a una signora di Forlì, che non seppe mai che si trattasse della Triumph della "Dolce Vita".
Che dopo il 1970 arriva a Pesaro, dove è stata acquistata da Berselli lo scorso marzo.
Per poter ammirare l'auto dal vivo, di cui è ancora in corso il restauro, si dovrà attendere il 15 luglio quando lo stesso Filippo Berselli la esporrà per la prima volta a Roma durante la manifestazione Santa Croce Effetto Notte.

Marcello Mastroianni e Anita Ekberg
Marcello Mastroianni e Anita Ekberg 
 
"UNA COSA MERAVIGLIOSA" - Francesca Fabbri Fellini, nipote del regista Federico Fellini, si è detta molto felice per il ritrovamento della mitica Triumph Tr3: "Credo che la cosa sia meravigliosa - ha detto - oggi possiamo rivedere quell'auto che appartiene al sogno che Federico ci ha regalato con questo film. Lui è stato talmente bravo da riuscire a proiettare con il suo immaginario in tutto il mondo le atmosfere, i colori e i rumori che tra l'altro arrivavano con quei motori, con quelle auto".

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget