Visualizzazione post con etichetta atlantide. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta atlantide. Mostra tutti i post

16/02/09

Il mistero del Triangolo delle Bermuda

Triangolo della Bermuda (o Bermude) è un nome convenzionalmente riconosciuto per indicare l’area del Mar dei Caraibi che comprende le Bahamas, le isole Bermuda, Portorico e Cuba.


Si tratta di un sito misterioso e famigerato nello stesso tempo, a causa dei fenomeni di sparizione ed interferenze che vi avvengono. Ne sono protagonisti piloti di aerei e di navi i quali spesso hanno notato che, entrati in quell’area, le bussole impazziscono, si perdono i segnali radio, è come entrare in un altro mondo, in un’altra dimensione. Poi inopinatamente tutto si calma e torna come prima. Altre volte, invece, aerei e navi passati di lì sono letteralmente spariti. Le sparizioni si sono verificate dal 1800 agli anni ‘70 del ‘900 ma in realtà Cristoforo Colombo nel ‘400 aveva già verificato di persona l’esistenza di strane energie nel luogo.[1] Un caso particolarmente significativo è accaduto nel 1963 quando due aerei senza scontrarsi sarebbero precipitati simultaneamente.[2] In realtà l’anomalia vera e propria non sono le sparizioni in quanto tali quanto l’assenza di resti. Le navi e gli aerei che spariscono, in molti casi non lasciano tracce. Spariscono letteralmente. Vi sono numerose testimonianze. A causa di questi misteriosi accadimenti, il triangolo della Bermuda è chiamato anche ‘Triangolo del diavolo’ o ‘Triangolo maledetto’.


 


Continua a leggere l'articolo di Leonella su http://www.quinonehollywood.org/home/?p=993


e commentalo sul forum  http://forum.quinonehollywood.org/index.php?topic=1493.0 

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget