Visualizzazione post con etichetta antistress. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta antistress. Mostra tutti i post

01/04/12

c'è musica e musica


Questo post credo che non piacerà a tutti, ma vabbè… de gustibus .pazienza  non sempre i compagni di viaggio  \ di strada  devono essere d'accordo  .
Fin dalla più tenera  età  sono stato educato   sia  in famiglia  ( anche  se    a   causa  del mio  pragmatismo  culturale   mi  scontro  con loro  )  dai nonni paterni e materni  sono stato educato  all'ascolto  tutti i generi musicali   e poi per  formazione  culturale prima con  : la  trasmissione radiofonica  rardiofonica    sul 2  canale   di radio  rai    planet  rock e   suoi  gemelli  .,   Big! Musica  ( trasmissione   rai  ) a cura di Emilio Levi, si discuteva delle hit in voga in quel periodo.ad esempio le canzoni di Tina Turner) e si mostravano talvolta i videoclip degli artisti. Nell'edizione del 90/91 la musica era a cura di Sammy Barbot e Riccardo Gnerucci al pianoforte. Dal vivo ogni giorno eseguivano brani famosi, seguiti sempre dal racconto di un aneddoto particolare di quella canzone o di quel cantante; prima di ogni cartone animato le sorelle Guidelli, recitavano la "scenetta" cantando accompagnate dal maestro Riccardo Gnerucci. Nell'edizione 92/93 la musica era curata da Sammy Barbot, che si esibiva dal vivo con la Big Band, composta tra gli altri da Federica Rotolo alle percussioni e cori e Marilina Natoli al basso elettrico.Poi  con  : Rock revolution  (programma sulla storia della musica anni sessanta - ottanta con recupero di materiale d'archivio) condotto da Mixo  che  andva in onda sull'ex emittente Video music   ed  infine con  (  qui la pagina di fb  ) la tramsione demol'acchiappatalenti Trasmissione quotidiana radiofonica ideata da MICHAEL PERGOLANI e condotta da MICHAEL PERGOLANI e RENATO MARENGO In onda su Radio 1 Rai (dal lun. al ven. ore 23,08)  e' un programma radio che cerca, trova e trasmette su radio (per la fattispecie su radio 1 rai) la musica di tutti quegli artisti che, pur dotati di talento e potenzialità', non riescono ad ottenere accesso ai media e al sistema produttivo/distributivo rappresentato dalle major discografiche.E  vari film musicali   fra  cui l'ultimo che  ho visto  è questo
video






Ecco che Nel mezzo del cammin di nostra vita ( cit letteraria )  ho  ed  ascolto  un sacco di buona musica (  dischi e  cassette , poi  cd  , e mp3    e  ora  youtube  )  di qualità vera, ma  anche mediocre e  moltissima merda spazzatura  ( ma  ascoltabile perchè bello il testo e  pessimo \ mediocre la base  musicale   o voiceversa    o beli entrambi )   causa  il mio non giudicare  aprioristicamente  o  a scatola chiusa  , ma   pur  tollerando   e  provando   ascoltare  per  poter  dire  si  è bella  no  è  brutta   ,  e  spazzatura . Certa  musica  non mi è mai piaciuta ,   de  gustibus  , ma la si tollera  passivamente  . Spesso   però  mi   fa venire  i nervi  per come si sprecano ( oviamente è  un mio parere  ) potenzialità o come si  rovinano  \ deturpano   le  canzoni  eccone un esempio   di una bella canzone   rovinata   da  tale rifacimento  o   come  mi a nonna  chiamava  il rock e  il jazz  ciocchi di stagnali  ( espressione    locale \  del mio paese    per  definire   la  musica moderna  )







soprammobile    sala  d'aspetto
 del mio  dentista 
"Va bene essere moderni ed essere aperti  a tutte  le musiche   . Ma c'è musica e musica . Infatti  anche le  due  nipoti  la  prima   in 3 grado ( nipote  di un cugino  in primo di mo padre ) la  seconda   in 2 ( figlia di mia  cugino  in  1  )  che  hanno 5 anni  la prima  6\7 anni la  seconda    battendo come  facevamo anche  noi da piccoli   il mestolo sugli stagnali ops pentole è in grado di fare un suono   del genere .
Certa musica   anziché rilassarti  ti innervosisce  e ti  fa inc.... specie  quando ad essere deformate ( un conto è una cover  più o meno bella  , spesso   più bella dell'originale oppure  discreta o  canzoni   dance  come questa canzone   degli  U2 tratta    da   Achtung Baby  del 1991 ( Da molti considerato il capolavoro assoluto della band irlandese al pari solo di The Joshua Tree . Achtung Baby è il primo dei dischi che porterà gli U2 ad un cambiamento radicale nel loro genere musicale )  .
Ed  è proprio un pomeriggio  passato nella  sala  d'attesa del mio dentista    a cercare di rilassarmi  come di solito faccio  quotidianamente    a casa e non per  scaricare lo stress   (  usando  il pensiero  e  la respirazione  )  in modo da vincere l'ansia  )  con  la musica  ultra moderna in sottofondo proveniente  da  radio dj o radio affini  , argomento  di cui avrei  dovuto parlare   nel post  d'oggi anziché perdermi  in mille  rivoli  .
Ma  andiamo con

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget