Visualizzazione post con etichetta al referendum noi diciamo no. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta al referendum noi diciamo no. Mostra tutti i post

24/11/16

siamo ad un referendum c@##o non alla guerra civile fautori del SI e fautori del NO datevi una calmata nei toni


 in sottofondo  si o no  - fiorello 

E nulla..volevo dire a quelli che minacciano " chi vota si lo cancello dalle amicizie" "se voti no con me hai chiuso" che la colpa è del "maledetto diavoletto che ci ha fatto litigare Pace Pace Pace!!"...solo che al posto del mignolo vi meritate un bel dito medio..
                             dall 'amico   facebookiano e non solo Sergio Pala 


Sergio Pala hai ragione . Non basta il clima da " guerra civile " .

che c'è nel paese da quasi 30  credevo  ed ora anche su FB appena tratti certi temi ci mancavano anche questi battibecchi da bambini dell'asilo fra gli opposti schieramenti. Io esempio sono, non ho problemi a dirlo , sono per  il NO , ma non mi sogno di rimuovere chi si astiene o peggio vota diversamente cioè SI . Era   dagli anni  di piombo  che  lo scontro politico  si faceva  cosi  duro a  non  si era arrivati   Credevo  di aver  visto  tutto    con  : il duro   clima   di un presidente  del consiglio   che    da  dei coglione  a chi  vota    il suo  avversario  :, con  gli insulti     della  campagna   referendaria    per l'abolizione della insulsa legge sulla procreazione assistita  fallita  per  i partito del non voto  e no  quorum poi smantellata dai tribunali da sentenze giudiziarie ., con discorsi  .  e manifestazioni omofobe   (  ovviamente   senza  generalizzare  perchè ci  sono anche le mosche  bianche cioè coloro  che  rispettano  pur  nel loro  disaccordo  gli altri\e   ) sull'iter  parlamentare  della  legge  cirina' . Ma  evidentemente  mi sbagliavo 

20/05/16

La coraggiosa denuncia di uno studente contro i "tour propagandistici negli atenei" della Boschi per il SI al referendum



video
Complimenti ad Alessio Grancagnolo, uno studente che ha esposto con chiarezza le motivazioni che rendono necessario opporsi alla riforma della Costituzione imposta dal Governo Renzi. Una prova del fatto che le Università italiane non sono seconde a nessun'altra in Europa e negli Usa. Un velo pietoso sull'intervento "politico" del Rettore.Questo paese ha bisogno di piccoli atti di coraggio a partire dal quotidiano" grazie ad Alessio Grancagnolo per non aver modificato il suo intervento sulla riforma costituzionale rivolto alla ministra Boschi durante un incontro presso l’Università di Catania, intervento guarda caso interrotto dal Rettore quando il ragazzo parla di “tour propagandistici
negli atenei” della ministra in vista del referendum costituzionale di ottobre. “Questo incontro non prevede contraddittorio” - replica il Rettore - "chi non gradisce questo format può anche non partecipare".
Vale la pena ascoltarlo fino in fondo e condividerlo!


A che se  sono  per  il No  pubblico  per  correttezza  la  risposta  della     contro parte  .  Perchè .a me piace ascoltare diverse voci sullo stesso argomento. Magari senza pregiudizi. .Ma  in questo caso     come  l'amica    compagna  di strada   


Tina Galante
Tina Galante infatti, senza pregiudizi, ma sicuramente con GIUDIZIO
Tina Galante
Tina Galante poi già 15 minuti, contro gli 8 del ragazzo, pure interrotto dal rettore... già questo basta a farmi scegliere da quale parte stare


video


Infatti :  <<  Sono andato a vedermi la risposta della Boschi e ho capito perché non l'hanno pubblicata: perché è molto più efficace della domanda ! Siccome sono un signore, vi mostro il video con domanda e risposta, senza censure di parte. Giudicate voi Emoticon smile  >  condivido l'intento di  Giacomo Picchi  da  cui   hopreso il video  integrale

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget