Visualizzazione post con etichetta Desy Fornara. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Desy Fornara. Mostra tutti i post

06/01/17

chi lo ha detto che lo splatter è solo violenza gratuita e non serva per denunciare il femminicidio e non solo ? si veda questo video di Samuele Innocenti e Miky Roverselli


account  fb degli autori  e dell'attrice




Ottimo il modo di denunciare ed d'arrivare al cuore del problema , altro che scarpe rosse . Anche se secondo l'autore principale : << diciamo che lo si può' vedere in tanti modi,ma resta semplicemente una piccola,macabra storia...>>  Infatti  esso  è un   video che  contiene  un ottimo abbinamento musica e tempi d immagine, fatto  con pochi  mezzi tecnici  rispetto   alle  grandi produzioni   .  Un video  come  ho detto all'autore



Giuseppe Scano ottimo . fiero ed indigesto
Mi piace · Rispondi · 2 · 7 h


Samuele Innocenti mi piace l'indigesto,si vede che grazie al cielo qualcuno lo capisce..anche se on ti conosco,ti ringrazio moltissimo Giuseppe...Desy e'stata semplicemente perfetta :)                                                                                            Non mi piace più · Rispondi · 2 · 7 h


Un video non banale non immediato come lavoro e solo pochi possano sbattersi per"capirlo << ma l'idea era appunto"ricostruire"la scena di un delitto partendo dall'immobilita'degli oggetti per arrivare all'immobilita'del corpo ucciso,diventato anch esso un "oggetto"immoto">> ( una risposta dell'autore ad uno dei commenti )









Introduzione    di  Samuele Innocenti



Dopo aver girato OxO  io e Miky Roverselli abbiamo sentito la necessità di lavorare di nuovo assieme nell'ottica di un percorso artistico che portasse a crescere prima di tutto noi stessi.

La nuova sfida era di creare, con i modesti mezzi a disposizione, un video che fosse un ibrido tra un videoclip e un corto. 

Affascinati dalla potenza espressiva di alcuni oggetti, abbiamo optato per rappresentare una scena del delitto a partire dagli elementi che la compongono, per poi finire sui protagonisti, diventati anch'essi parte di una semplice e statica manifestazione di un capriccio...

ed é proprio dal letale capriccio umano e dall'opera di Paganini, a corredo della follia del gesto, ecco il primo lavoretto di NONDORMO Produzioni:

"Capriccio".n 11  di  Paganini 

Si ringrazia Desy Fornara per la collaborazione e la dedizione.










Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget