Visualizzazione post con etichetta Dadaviajem. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Dadaviajem. Mostra tutti i post

21/09/15

dadaviajem nove mesi in sud america mostra di daniele castiglia

bellissima . questo si chiama viaggiare non con i tour operator o con le droghe ho deciso di seguire quanto dice http://galluranews.altervista.org/




Tempio Pausania, “DadaviaJem”, sito di viaggi e turismo propone una interessante mostra fotografica al Caffè Gabriel. Dal 21 al 30 settembre 2015.

Posted on settembre 20, 2015 da Web Master in CULTURA /



Tempio Pausania, 20 set. 2015-

Al Caffè Gabriel di Tempio Pausania, in via Mannu 43, da lunedì 21 a mercoledì 30 settembre, saranno esposte fotografie e didascalie che racconteranno un viaggio di nove mesi in Sud America, dal Brasile all’Argentina, dal Paraguay all’Uruguay, dal Cile al Perù e all’Ecuador, compreso l’arcipelago delle Galapagos.
L’occasione per prendere un aperitivo tra spiagge caraibiche, ghiacciai australi, vulcani andini, imponenti cascate, sale da tango, leoni marini e un’infinità di altri paesaggi, personaggi e avventure.
Una opportunità di vedere splendide foto e di conoscere questo sito di viaggi e turismo che potrete visitare su facebook a questo indirizzo DadaviaJem. Mettete il like perché merita.


:
  • dall'introduzione    della  pagina  fb  Fotografie di viaggio. Sud America: Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay, Cile, Bolivia, Perù, Ecuador...I
    La fotografia nell'epoca della producibilità esponenziale
    Dadaviajem è una parola inventata e ortograficamente sbagliata. Inventata perché la radice Dada si riferisce solo a me (è il soprannome che qualcuno mi aveva messo da ragazzo, ma il "dadaismo" è anche l'oggetto della mia tesi di laurea). La parola viajem è ortograficamente sbagliata perché in portoghese viaggio si scrive viagem, mentre in spagnolo viaje. Ho voluto combinare le due parole in viajem perché ciò che indica è un viaggio, un attraversamento, un mescolamento di esperienze tra il Brasile lusofono e gli altri paesi ispanofoni del Sud America. Quindi, inventata o sbagliata, è la parola migliore che potessi trovare per questa pagina...
i miei n  14 lettori\trici    rimarranno delusi    se  non riporto  , come faccio di solito  quando  vado  a mostre  , foto dell'evento  , ma  sono talmente belle  anche se  l'autore   con la sua modestia  ha  scriotto nell'introduzione    che    sono solo  delle  semplici foto e  niente  di che  .  Comunque per  chi volesse  vederle  c'è la pagina  facebook  e  l'album fotografico   su  flikr 

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget