Visualizzazione post con etichetta Beatrice Lopez. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Beatrice Lopez. Mostra tutti i post

17/01/15

Uccisa da un tumore a soli 15 anni La pallavolo SARDA piange Beatrice Lopez

Proprio mentre   finivo  di fare  copia ed  incolla   di questo articolo che trovate  sotto   e    riordinare l'impaginazione     per  radio sento   Morte per  un  amica  \  Morte per  S.f   canzone    che  qui ripropongo sia  nella versione originale  dei Nomadi     sia  in quella   di Guccini  .

https://www.youtube.com/watch?v=i079KmULCOY -  Nomadi  in  una  versione  \  rarissima  una  poco conosciuta e difficilmente trovabile in giro)
https://www.youtube.com/watch?v=x1ixVcgsquo - Guccini



La  vita  è implacabile   sara  dura  rincominciare  e  che bisogna  mandare a  fncl  i presagi di  morte  
 ma  davanti a tali  fatti   , non bastasse la morte   qualche  giorno fa  di  due  cari concittadini  ,  si rimane  increduli \  basiti   e  sgomenti  Uccisa da un tumore a soli 15 anni La pallavolo piange Beatrice Lopez




Uccisa da un tumore a soli 15 anni La pallavolo piange Beatrice Lopez 


DAL CanaleSport Sport Volley DELL'UNIONE SARDA DEL 17/01/2015, ore 09:30


il sito internet dell audax
                 Il sito internet dell'Audax

Ha combattuto la malattia per oltre un anno, con la stessa grinta che metteva in campo durante le partite di pallavolo.


beatrice lopezMa la sua battaglia è finita ieri, quando il suo cuore ha smesso di battere. Beatrice Lopez, 15 anni di Quartucciu, giocatrice di pallavolo della Audax, è morta portata via da un tumore. Circa un anno fa aveva accusato un fortissimo dolore alla caviglia, ma il dolore e il gonfiore era stato ricondotto inizialmente ad una distorsione o un'infiammazione. Dopo alcuni mesi di visite e analisi, la drammatica scoperta: un tumore alla caviglia. La ragazzina era stata operata e l'intervento sembrava essere andato bene. Purtroppo sei mesi fa, alla visita di controllo si è scoperto che la malattia non si era arrestata. Nonostante le cure, purtroppo, la giovane atleta è venuta a mancare. Straziati dal dolore i familiari, sconvolte le amiche e le giocatrici dell'Audax che in questo anno hanno sperato e sostenuto la compagna. "Sono certa che l'Audax in 53 anni non abbia mai vissuto un momento così straziante - scrive sulla sua pagina Facebook, Luisa Serra, dirigente della società sportiva - il nostro valore più alto e importante è quello di impegnarci con tutte le forze per vedere crescere i nostri ragazzi, ma invece è toccato a tutti noi vivere un così terribile momento di separazione". E la dirigente racconta un episodio legato a Beatrice. "Di tutti questi mesi passati pieni di speranza che si alternavano allo sconforto, mi piace ricordare quell'ultima tua venuta in palestra dopo l'intervento, con il tuo sguardo ironico e pieno di speranza mi hai detto: 'Visto che per un pò di tempo non potrò giocare di nuovo, potresti farmi diventare il dirigente della squadra, così le mie compagne me le faccio filare iò, e ci siamo fatte una bella risata". In questi mesi la società e le compagne sono state vicine a Beatrice, seguendola anche su Facebook. "Oggi il nostro dolore è immenso Bea - scrive ancora Luisa Serra - nessuno riuscirà a colmare la tua mancanza e fra di noi tu ci sarai sempre come atleta e come dirigente delle tue compagne di squadra". La prossima settimana Beatrice avrebbe compiuto 16 anni, il funerale si svolgerà oggi.

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget