Visualizzazione post con etichetta 900 italiano. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 900 italiano. Mostra tutti i post

02/11/15

Pier Paolo Pasolini una storia sbagliata


   tutti   quelli  \e  che   fanno  di P.Paolo . Pasolin  ( e non solo  )  il loro altarino laisìco e lava  coscienza  dopo che in virta lo insultaromo o lo ignorarano    dedico  le  prime  strofe  della colonna sonora  del post  d'oggi

cos'altro vi serve da queste vite
ora che il cielo al centro le ha colpite
ora che il cielo ai bordi le ha scolpite.


Infatti non voglio tediarvi annoiarvi con il solito pistolotto storico culturale ,  cercate  su intertnet  li trovate  quello che  vi serve  , tanto se vedete la tv o vedete i giornali in questi giorni sarete sommersi da fiumi d'inchiostro \ bit ipocriti e pulisci coscienza ( prima gli getti addosso merda fango e poi l'osanni\ mitizzi , vedere a proposito il post su queste pagine dell'amica \ utente Daniela Tuscano , lo trovate fra gli url sopra su di lui ) preferisco sintetizzare la sua figura attraverso una canzone ( seconda me canzone \poesia visti i labilissimi confini tra i due generi artistico \ letterari )





  che  da' esito  a  diverse interpretazioni     . Eccone  due   provenienti dalla mia bacheca    come commento  ad  un mio post in cui ricordavo  la canzone  qui citata




Antonino Di Stefano Questa canzone non fu pubblicata su nessun disco di Faber , fino a poco tempo fa , perchè lasciava intendere che in realtà non si trattava di nessun complotto ma di una squallida storia con sottoproletari adescati alla stazione Termini . Per il conformismo di allora e di oggi la verità non andava detta .

Non mi piace più · Rispondi · 1 · Ieri alle 21:06


Cristina Ziccanu Non credo che la chiave di lettura sia questa, Antonino Di Stefano, fino a poco tempo fa semplicemente non si parlava di Pasolini più di tanto, De Andrè non c'entra niente!

Mi piace · Rispondi · 9 h

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget