Visualizzazione post con etichetta 8 per mille. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 8 per mille. Mostra tutti i post

17/05/08

Senza titolo 547

Questo blog aderisce all'appello della rivista Micromega che propone di devolvere l'otto per mille dell'Irpef alla chiesa Valdese. Ecco il link per firmare l'appello, spero che i lettori del blog aderiscano numerosi.  "Di fronte all’offensiva clericale volta a limitare irrinunciabili libertà e diritti civili degli individui (che andrebbero invece decisamente ampliati),e alla subalternità e passività dello Stato nelle sue istituzioni parlamentari e governative, benché non credenti in alcuna religione, in occasione della dichiarazione dei redditi invitiamo tutti i cittadini democratici a devolvere l’otto per mille alla Chiesa Evangelica Valdese che le libertà e i diritti civili degli individui ha sempre rispettato e anzi promosso, e che si è impegnata ad utilizzare i proventi dell’otto per mille esclusivamente in opere di beneficenza e non a scopo di culto o di sostegno per i ministri e le opere della propria confessione religiosa."
Paolo Flores d’Arcais, Umberto Eco, Margherita Hack, Vasco Rossi, Giorgio Bocca, Simone Cristicchi, Andrea Camilleri, Dario Fo, Michele Santoro, Oliviero Toscani , Franca Rame, Ferzan Ozpetek, Lidia Ravera, Umberto Galimberti, Lella Costa, Luciano Canfora, Bernardo Bertolucci, Mario Monicelli, Eugenio Lecaldano, Gennaro Sasso...


Ora :  1)  i cattolici  diranno che si tratta  di una iniziativa di  atei  ma  è questa la cosa strana  che l'appello promosso da MicroMega è stato sottoscritto anche da personalità del mondo cattolico con questa nota aggiuntiva: "Noi cittadini cattolici, che tentiamo di testimoniare nella vita sociale ed ecclesiale un fedeltà la più coerente possibile al Vangelo e quindi critici e scandalizzati nei confronti di una politica dei vertici ecclesiastici sempre più tesa a usare il potere che deriva dal danaro, dalle clientele, dalle influenze politiche, dal dominio sulle coscienze per condizionare la politica degli stati e in particolare di quello italiano, riteniamo legittimo e forse doveroso negare a questo potere ecclesiastico il sostegno dell’8 per mille IRPEF."
don Enzo Mazzi, Giovanni Franzoni, don Vitaliano Della Sala, don Raffaele Garofalo, don Gianni Alessandria, don Roberto Fiorini, don Franco Barbero, Francesco Zanchini, don Bruno Ambrosini, don Aldo Antonelli, Domenico Jervolino . 2
ma  siamo impazziti alla chiesa cattolica o lla  chiesa  valdese ( come mi ha risposto  un mio amcio a cui ho inoltrato tale  email )  ?   se   fosse possibile scegliere   di non darlo   a nessuna religione e quindi lasciarlo in bianco    o  a qualche  ente  alternativo  non religioso  , ma invece vedere url  sotto , il meccanismo  e cosi perverso  che   se  tu lo lasci  in bianco   lo stato  lo da   con la motivazione  che  è  la maggiore religione  in italia   solo alla religione cattolica e  quindi  va  ad  ingrassare  ulteriormente  il vaticano   che  già  gode di ampi privilegi  e rendite  (  e potrebbe pagare da li  le sue  spese per  i  suoi luoghi di culto  e  i suoi preti ) .



per chi volesse  approfondire tale    situazione 


07/12/05

Senza titolo 1023

L'8 per mille alla ricerca scientifica


Il meccanismo perverso e truffaldino dell'8x1000 porta ogni anno nelle casse della Conferenza Episcopale Italiana la cifra di 1,5 miliardi di euro, l'80% dei quali speso per finanziare il sostentamento dei sacerdoti e le esigenze di culto, mentre la cifra residua finanzia missioni e costruzioni di chiese nei paesi del terzo mondo (l'ultima di cosa di cui avrebbe bisogno chi muore di fame). Una cifra molto minore spende lo stato in ricerca scientifica. I ricercatori italiani si trovano così a districarsi tra le ristrettezze economiche e la superstizione cristiana che vanifica molti dei pochi risultati raggiunti.


Il giornalista Enzo Mellano sta raccogliendo le firme per una proposta di legge popolare, il cui scopo è quello di prevedere la possibilità di stanziare la propria quota di 8x1000 alla ricerca scientifica anzichè alle sole confessioni religiose aventi stipulato un'intesa con lo stato.


E' possibile sottoscrivere la proposta anche telematicamente (sarà necessario il proprio codice fiscale e qualche altro dato privato), avente lo stesso valore di quella cartacea.


Per informazioni e adesioni: http://www.clubfattinostri.it/8x1000/adesioni.htm

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget