Visualizzazione post con etichetta 13 novembre 2015. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 13 novembre 2015. Mostra tutti i post

16/11/16

quando la contro informazione diventa bufala e disinformazione e sciacallaggio il caso di Valeria Solesin

ma questi individui 😈😡perchè non la piantano💥 e continuano Rosario Marcianò, Tommaso “Tommix” Minniti e Salvo Mandarà (qui il suo profilo Facebook).




Scritto da Maurizio Perrone










È passato un anno dagli attentati di Parigi e dalla morte, tra gli altri, della nostra connazionale Valeria Solesin. Pochi giorno dopo gli attentati, scrissi un articolo sul mio precedente blog mostrando i deliri di alcuni personaggi che si aggirano per il Web: secondo loro Valeria Solesin non è morta al Bataclan ma è alle Maldive, pagata dallo Stato italiano, e gli attentati sono finti. Nessun morto e solo una grande recita, come a ogni attentato, secondo personaggi ormai noti come Rosario Marcianò, Tommaso “Tommix” Minniti e Salvo Mandarà (qui il suo profilo Facebook).
Rosario Marcianò è ormai noto per essere quello che lotta contro le “scie chimiche”, palese bufala che continua ad avere numerosi sostenitori. Dal suo profilo Facebook, che ora ha chiuso o è stato fatto chiudere dalle autorità, andava raccontando che Valeria, che probabilmente era un personaggio inventato, era comunque viva e se la stava spassando alle Maldive, pagata dallo Stato, dopo la messa in scena dei finti attentati.





















Bara vuota, parenti che recitavano e c’è stato chi ha pensato al fidanzato come complice dell’eventuale assassinio. Il seguente video è veramente pessimo:





Marcianò attaccò anche Gino Strada, Emergency e il padre di Valeria, alludendo che potesse essere un suo “acerrimo nemico” truccato.


















La famiglia Solesin è stata avvertita dell’esistenza di queste assurdità e qualche mese dopo Rosario Marcianò è stato denunciato dalla famiglia stessa. Nell’Agosto del 2016 Marcianò tornò alla carica con due nuovi video:





Questa assurdità sono state dette anche da Tommaso Minniti, in arte Tommix, un altro “complottaro” contro le scie chimiche e altre baggianate che ha pubblicato dei video sul tema:




Un altro che diffonde queste assurdità grazie anche alla sua web radio, dubitando della veridicità degli attentati e parlando di manichini usati nei successivi attacchi come quello di Nizza, è Salvo Mandarà. Mandarà è noto per la sua guerra contro le banche, l’euro e l’Europa utilizzando bufale quali il signoraggio bancario. Ultimamente è tornato alla ribalta per la sua presa di posizione contro le tasse: “Io non le pago perché non sono tenuto a pagarle e comunque non le dobbiamo pagare perché sono un furto”. Inoltre poco tempo fa è stato vittima di una ridicola trappola sul Web: un ricatto sessuale dai risvolti molto spassosi. Qui una sua diretta Web sull’argomento:




Qui sotto una serie di risposte veramente interessanti sull’argomento tasse:



Spero che un giorno anche questi ultimi due personaggi della rete citati paghino per quello che hanno detto…

[Aggiornamento]

In data 12 Novembre 2016 Rosario Marcianò ha postato su Twitter e Google+ nuovi collegamenti ai suoi articoli. A quanto pare non ha intenzione di smetterla…

Archivio blog

Si è verificato un errore nel gadget